Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Volumi inferiori ma calibri maggiori per le varietà tardive di mandarini turchi

Le varietà tardive di mandarini turchi dovrebbero iniziare a breve e, in generale, i volumi sono inferiori e i calibri maggiori. La valuta turca non sta andando molto bene, ma un esportatore dice che questo non influirà sul prezzo dei mandarini.

I mandarini stanno andando verso le varietà tardive, che dovrebbero iniziare tra circa tre settimane. Secondo Coskun Eren, direttore marketing dell’azienda d’esportazione turca di frutta Eren Tarim, i volumi saranno inferiori, ma i calibri maggiori: "La stagione sta andando bene, quest'anno. Sono in arrivo le varietà tardive. Il nostro obiettivo è iniziare intorno a metà dicembre e accelerare all'inizio di gennaio. Quest'anno il clima è stato secco, e abbiamo avuto poche piogge. Rispetto allo scorso anno, i volumi saranno inferiori e i calibri maggiori. La qualità sembrerebbe buona, dal momento che si tratta di varietà costose e il produttore tende a proteggerle da eventuali danni. I prezzi dovrebbero essere simili a quelli dell'anno scorso”.

Sebbene il Natale sia solitamente un periodo in cui la domanda di mandarini cala leggermente, Eren dice che, in questa stagione, la richiesta si sta mantenendo su livelli abbastanza normali. "La domanda di mandarini di metà stagione è stata molto alta, come solitamente nel periodo natalizio. Non siamo in grado di spedire abbastanza Satsuma, e sarà così per altre due settimane, poi rallenteremo fino a quando la Russia e l'Ue non ritorneranno al lavoro dopo le vacanze natalizie. Dopo i Satsuma, inizieranno le varietà medio-tardive, come Freemont e Nova. Il nostro obiettivo è di avviarle entro 7-10 giorni. La domanda in generale non è buona, se si considera il settore dei prodotti ortofrutticoli nel suo complesso. Ma i mandarini sembrano risentirne meno e la domanda rimane normale; il che, considerati i valori normali di quest'anno, significa che è alta".

La pandemia ha indotto esportatori come la Eren Tarim a rivedere le strategie per la stagione. Eren spiega che hanno di fatto accorciato la campagna: "I nostri volumi sono leggermente inferiori, ma ciò non è dovuto alla mancanza di clienti o alla domanda. Il 2020 è stato un anno negativo, a causa del Covid-19 e di tutti i problemi associati alla pandemia. Quest'anno abbiamo deciso, come azienda, di cambiare strategia e di offrire il prodotto solo quando raggiunge la qualità massima, accorciando così la campagna commerciale. Pertanto, rinunciamo a una parte del volume per un controllo migliore del prodotto e un numero significativamente inferiore di reclami. Devo dire che i reclami sono inferiori all'1%: una percentuale molto buona per il nostro settore".

Nonostante la lira turca stia perdendo valore rispetto al dollaro e all'euro, i prezzi dei mandarini sono più o meno gli stessi dell'anno scorso, afferma Eren. "Per le varietà medie come i Satsuma, i volumi sono buoni e i calibri normali. Per le varietà medio-tardive come Freemont e Nova, i volumi sono superiori rispetto allo scorso anno, ma di conseguenza i calibri risultano più piccoli. Per le varietà tardive, i volumi sono inferiori rispetto allo scorso anno, ma i calibri sono maggiori. Il volume e i calibri sono sempre un compromesso ma, per un prodotto complessivamente migliore, preferiamo sempre volumi inferiori e calibri più grandi. Per quanto riguarda la qualità, tutte le varietà saranno buone, e per il prezzo ci aspettiamo che possa risultare simile a quello dell'anno scorso. Sono sicuro che la maggior parte delle persone si aspetta prezzi significativamente più bassi rispetto allo scorso anno, a causa della situazione lira/dollaro-euro, ma non è così, anzi è il contrario, perché quasi tutte le materie prime per la coltivazione e il confezionamento sono importate, quindi il valore euro-dollaro/lira turca fa poca differenza sul prezzo del prodotto".

"Siamo molto entusiasti dei mandarini tardivi. Come ho detto, abbiamo avuto un grande successo l'anno scorso, con questi mandarini, e quest'anno puntiamo ad aumentare decisamente le nostre esportazioni. Prevediamo che i mandarini tardivi premium inizieranno da metà dicembre a metà gennaio, per continuare fino a marzo. Suggeriamo dei programmi lunghi e costanti, perché la domanda potrebbe essere molto elevata, per questi prodotti", conclude Eren.

Per maggiori informazioni:
Coskun Eren
Eren Tarim
Tel: +90 533 695 5802
Email: coskun@erentarim.com 
www.erentarim.com 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto