Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Elateridi patate: nel 2021 danni per almeno il 10 per cento

La campagna patate 2021, in Emilia Romagna e in generale in Italia, non è andata male. Ma il nemico numero 1 dei tuberi, gli elateridi, hanno causato almeno un 10% di danno sul prodotto. Lo conferma anche Riccardo Rocchi, coordinatore tecnico di Agripat. 

"Il 10% può sembrare un danno limitato - esordisce - ma in realtà a volte è proprio la marginalità che rimane ai produttori. E' quindi un danno molto grave e occorre accelerare la ricerca per giungere a una soluzione". Gli elateridi, comunemente detti 'ferretti' per via della forma delle larve, forano il tubero e rendono invendibile il prodotto. Hanno vita facile da qualche anno a questa parte, da quando sono state limitate le molecole e quelle in uso sono poco efficaci.

Occorrerebbe, prima di mettere al bando certe molecole efficaci, avere in mano una soluzione alternativa, ma purtroppo in Europa quanto in Italia quasi nessuno ragiona così. "La ricerca sta andando avanti - precisa - ma servono ancora tante prove. Al momento sono stati ottenuti buoni risultati con i sovesci di crucifere, sorgo e crotalaria, ma nulla ancora è risolutivo".

I cambiamenti climatici stanno sconvolgendo, anche nel settore patate, prassi consolidate. In genere, anticipando le raccolte si riusciva a evitare gran parte del danno da ferretti. Da qualche tempo a questa parte, invece, a causa del meteo e quest'anno della siccità, i danni si sono avuti anche sul prodotto precoce. 

"Anche il monitoraggio dei propri campi, favorendo le rotazioni, - conclude il tecnico - aiuta a limitare i danni. Ma servono interventi urgenti e finanziamenti per alimentare la ricerca". 

Per maggiori informazioni
Agripat
Via Tosarelli 155
40055 Villanova di Castenaso (BO)
Tel.: +39 051 782170


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto