Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

OP Platinum: al via il progetto "Coltiviamo Salute"

Coltivare prodotti salubri: non con gli slogan, ma con solide certificazioni

Prende il via il progetto del nuovo paniere di prodotti salutistici (non a caso battezzato "Coltiviamo Salute"), certificati dalla cooperativa italiana OP Platinum, che nasce dalla sempre maggiore attenzione del consumatore per la sana alimentazione.

Salvatore Astuto

Non si tratta ormai di un semplice trend consumistico, ma della consolidata abitudine dell'acquirente di ricercare solo il meglio per il proprio benessere: ortaggi non solo privi di pesticidi, dunque a residuo zero certificati, ma che siano sostenibili per l'ambiente e confezionati in packaging totalmente riciclabile. In questo contesto entra a pieno titolo anche il prodotto Nickel Free, per evitare il rischio di allergie.

"Abbiamo investito in ricerca e sviluppo per ottenere un prodotto che potesse essere considerato un alimento davvero sano e nutriente - ha detto Salvatore Astuto di OP Platinum - In questo percorso ci siamo imbattuti in diverse novità agronomiche che, una volta approfondite con l'ausilio dei migliori esperti, siamo riusciti a implementare in azienda. La sostenibilità per un'attività commerciale parte dal reddito, per cui abbiamo iniziato a migliorare le rese con l'introduzione del fuorisuolo, che dà il vantaggio di contenere le fitopatie soil born. Il nostro percorso è andato avanti con il residuo zero, che siamo riusciti a far diventare una costante in tutte le nostre produzioni in serra. Poi l'arrivo del packaging eco friendly con l'uso di cartone e PLA, totalmente riciclabile. Infine siamo stati una delle primissime aziende in Italia a produrre con certificazione Nickel free per proteggere quella parte di popolazione allergica a questo metallo pesante".

"Insomma, a prescindere dalle ragioni commerciali - ha aggiunto il manager - crediamo di aver compiuto enormi passi in avanti, al punto da poterci considerare uno dei maggiori riferimenti per la GDO nazionale. In tutto questo, godiamo di una posizione geografica che, se dal punto di vista della logistica ci penalizza un po', sul piano produttivo ci rende ineguagliabili per qualità".

"Siamo fiduciosi del fatto che, con la diminuita disponibilità del prodotto in serra riscaldata nell'est e nord Europa, abbiamo tutte le carte in regola per colmare i vuoti produttivi delle orticole di alta qualità. Mentre la Polonia ha dismesso buona parte delle coltivazione sotto serra riscaldata e illuminata, le cose non vanno benissimo in Belgio, Olanda, Germania e Francia, dove si stima un calo almeno del 30% di produzione invernale di pomodoro e di altre orticole. Chi in Europa cerca una referenza orticola salubre, sostenibile, buona e altamente certificata, trova da noi la migliore soluzione possibile".

"Del nostro paniere salutistico fanno parte - conclude Salvatore Astuto - referenze come melanzana lunga, violetta, striata; pomodoro ciliegino, datterino, liscio tondo, midi plum, costoluto, cuor di bue, colorato e verdi collettati. A proposito di pomodoro, ai rossi già in produzione da tempo si stanno aggiungendo, pronti per essere raccolti in questi giorni, i cuor di bue, i verdi collettati e i colorati di alto gusto, supplendo alle attuali carenze di produzione del nord Italia. Il prodotto siciliano è sostenibile anche in virtù del fatto che le serre di coltivazione, sebbene tecnologiche come quelle di OP Platinum, non hanno bisogno di essere illuminate e riscaldate artificialmente. Circa 360 giornate assolate l'anno, fanno della Sicilia un orto ideale, in cui coltivare stabilmente perfino essenze esotiche, come è ormai noto a tutti".

Per maggiori informazioni: Salvatore Astuto
O.P. Platinum Soc. Coop. Agr.
C.da Piombo, s.n.
97100 Ragusa - Italy
+39 330 814094
+39 339 4191445
info@opplatinum.it
www.opplatinum.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto