Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Calabrese (OP Fonteverde): "Un'annata agraria segnata da forti rincari".

Prende il via la stagione siciliana di peperoni e zucchine

Al via le prime raccolte di zucchino verde e peperone dell'OP Fonteverde di Ispica (RG), da sempre riferimento per l'agrobusiness nazionale ed estero. Come tutte le aziende della filiera, non è esente dai contraccolpi dei rincari delle materie prime. Il rallentamento delle merci nei principali porti cinesi sta pesando su tutta la logistica marittima asiatica e oltre, con condizionamenti sui mercati. Probabile, inoltre, che l'ombra della speculazione aleggi qua e là in qualche passaggio commerciale.

Carmelo Calabrese

"Le annate agrarie 2020/21 e 2021/22 si stanno fortemente caratterizzando per l'aumento dei costi produttivi - ha esordito Carmelo Calabrese di Fonteverde - Ferro, plastica per coperture, pacciamature e concimi sono in testa ai rincari. I concimi azotati sono addirittura raddoppiati e la cosa peggiore è che, per alcuni prodotti come il potassio, non c'è certezza di disponibilità per il 2022".

Foto scattata in periodo pre-Covid

La domanda adesso è: tutti questi aumenti dei costi di produzione saranno compensati da paralleli rincari alla vendita dei prodotti ortofrutticoli? Vedremo. Frattanto Calabrese riferisce circa l'inizio della stagione.

"Abbiamo cominciato da 10 giorni con lo zucchino e il peperone in tunnel. Entrambe le specie sono in ottimo stato vegeto-produttivo e le prime raccolte confermano la grande qualità del prodotto. Lo zucchino, al momento, non mostra eccessiva presenza di virus New Delhi, mentre per il peperone abbiamo ampliato l'uso di insetti utili contro ragnetto rosso, tripidi e aleurodidi, con il risultato di aver notevolmente ridotto l'impiego di agrofarmaci".

Foto scattata in periodo pre Covid

"Sul piano commerciale, siamo ancora alle battute iniziali e le fluttuazioni non mancheranno - ha fatto rilevare l'esperto - il prezzo per lo zucchino alla produzione è di 80 centesimi di euro al kg. Un prezzo calmierato dal prodotto spagnolo, offerto a 60 centesimi di euro al kg. Per i peperoni, invece, abbiamo una condizione più accettabile, che fa segnare una forbice di prezzo tra 1,00 e 1,10 euro/kg".

Altra referenza di punta dell'OP Fonteverde è la "Carota Novella di Ispica Igp", le cui semine sono giunte quasi a completamento. La raccolta di questa pregiatissima carota inizierà ai primi di febbraio e terminerà a metà giugno.

Vista area della sede dell'OP Fonteverde

"Le operazione di semina della nostra Carota Novella di Ispica marchio Igp - ha detto Calabrese - sono alle battute finali. Rispetto al 2019, che presentava un'analoga condizione meteorologica, questa volta ci è andata bene, perché il tempaccio ci ha solo sfiorato. Cento mm di acqua piovana in pochi giorni, caduta progressivamente, sono stati al contrario di grande aiuto, perché ciò ha giovato ai terreni. Tutte le fasi agronomiche si sono fin qui svolte serenamente e le coltivazioni si presentano in alcuni appezzamenti già con un'ottima emergenza delle piantine".

Per maggiori informazioni: 
Carmelo Calabrese
OP Consorzio Fonteverde
Società Consortile Agricola a r.l.
C.da Fontanazza s.n.
97014 Ispica (RG) Italy
+39 0932 951484
patrizia@fonteverde.com
www.fonteverde.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto