Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Rapporto di mercato BLE, Settimana 37 del 2021

La gamma di susine è stata ampia, ma la disponibilità un po' limitata

Sui mercati tedeschi, le offerte locali di susine hanno costituito la base della gamma, soprattutto le Hauszwetschge, Top e Ortenauer. La presenza della Fruchtbare di Cacak è stata limitata, mentre è aumentata l’importanza della Presenta.

La Stanley dall'Europa dell'Est ha svolto un ruolo importante, con una presenza maggiore a Berlino. Le consegne italiane e spagnole sono sembrate sporadiche. La gamma è stata ampia, anche se la disponibilità complessiva è risultata alquanto limitata. La domanda è stata generalmente soddisfatta senza difficoltà. Tuttavia, i singoli negozi hanno segnalato un aumento dei prezzi, poiché le opzioni di vendita sono migliorate. A causa del volume, alcuni commercianti hanno dovuto accettare delle riduzioni di prezzo, per evitare che le scorte aumentassero ulteriormente. La frutta di qualità inferiore ha risentito particolarmente degli sconti.

Mele
Le Elstar, Delbarestivale e Jonagold locali hanno dominato la scena. Cresce la presenza delle tedesche Boskoop, Gravensteiner e Cox Orange. Le nuove aggiunte hanno incluso la Golden Delicious domestica.

Pere
Santa Maria e Williams Christ sono state le varietà principali fornite dall'Italia. In generale, la domanda è stata soddisfatta senza problemi. I prezzi non hanno seguito un andamento lineare.

Uva da tavola
I lotti italiani hanno determinato il flusso. La domanda è decisamente aumentata, ma spesso è stata soddisfatta con facilità. Con caratteristiche organolettiche convincenti, i commercianti hanno potuto confermare i loro prezzi precedenti.

Limoni
Le importazioni sudafricane hanno dominato davanti alle spagnole e argentine. Nel complesso, gli scambi sono stati molto tranquilli. Per ravvivare l'interesse, i venditori hanno abbassato spesso i prezzi.

Banane
La domanda si è intensificata. L'offerta di banane mature è stata sufficientemente adeguata alla domanda. Di conseguenza, i prezzi sono rimasti generalmente al livello della settimana 36.

Cavolfiore
Le forniture locali hanno dominato e sono state disponibili in tutti i mercati. La qualità dei prodotti tedeschi è stata per lo più convincente. I prezzi hanno avuto una tendenza al ribasso piuttosto che al rialzo.

Lattuga
La lattuga è arrivata dal Belgio e da produzione domestica. La domanda non è stata particolarmente forte ed è stata soddisfatta senza difficoltà. I prezzi sono per lo più crollati, al più tardi verso il fine settimana.

Cetrioli
Le vendite delle offerte dominanti domestiche e quelle complementari olandesi e belghe sono state molto discordanti. Quasi tutti i mercati hanno registrato fluttuazioni giornaliere dei prezzi per entrambe le forniture.

Pomodori
E' stato disponibile un assortimento diversificato, con lotti olandesi e belgi che hanno chiaramente stabilito il flusso. Le forniture da Polonia, Croazia e Marocco hanno solo completato l'attività, ma sicuramente hanno messo a dura prova la concorrenza, grazie ai loro prezzi bassi.

Peperoni
Le consegne olandesi hanno dominato davanti alle belghe. I prezzi non hanno mostrato un andamento lineare, fluttuando quasi quotidianamente. Nel complesso, si sono registrati prezzi più alti rispetto alla settimana precedente.

Fonte: BLE


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto