Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Nalans Citrus estende a tutto l'anno il periodo di fornitura in Europa

"In soli due mesi di campagna del finger lime stiamo raggiungendo i numeri pre-pandemia"

La stagione spagnola del finger lime è ricominciata. I risultati ottenuti finora fanno ben sperare. "La campagna è iniziata a luglio ed è stata accolta molto bene. La pandemia ci sta dando un po’ di tregua, soprattutto in mercati come quello francese dove il settore Horeca ha sofferto molto, e questo è evidente. In effetti, nei primi due mesi della campagna del finger lime, stiamo raggiungendo numeri che non vedevano da prima della pandemia, quindi prevediamo che questa campagna sarà decisamente migliore di quella dell'anno scorso", ha affermato Pedro Juarez, direttore commerciale della Nalans Citrus.

"Sappiamo che la nostra è una nicchia di mercato e che la sua crescita è stata rallentata dalla pandemia, soprattutto nel settore Horeca. Tuttavia, siamo sicuri che continueremo a crescere e questo è stato solo un incidente di percorso".

"Quello attuale sarà il nostro quinto anno di fornitura in Europa del finger lime, e questa è la prima stagione in cui forniremo il nostro prodotto per tutto l'anno, non solo per 4 mesi come abbiamo fatto finora", Pedro ha dichiarato. "E' un traguardo importante per noi, e siamo molto orgogliosi di averlo raggiunto grazie anche al lavoro dei nostri collaboratori".

La Nalans Citrus vende finger lime, noto anche come caviale di agrumi, in Europa. I suoi mercati principali sono Francia, Paesi Bassi e Regno Unito. L'azienda coltiva i finger lime in Spagna, dove la diversificazione delle aree di produzione e la gestione delle piantagioni di questo agrume esotico originario dell'Australia, hanno permesso all'azienda di raggiungere questo livello di fornitura, senza dover ricorrere alle importazioni.

"Molti agricoltori hanno deciso di coltivare il finger lime per i prezzi interessanti che raggiunge, ma molti di loro lo hanno piantato senza sapere come venderlo e si sono trovati senza clienti. Il mercato spagnolo degli agrumi esotici non è come il mercato delle arance, dove ci sono molte aziende esportatrici che possono vendere i tuoi prodotti. Questo è un piccolo mercato a cui non è facile accedere", ha affermato Pedro.

Per ora, la Nalans Citrus vende finger lime rosa pallido e verde, ma in futuro ha in programma di ampliare la sua gamma con nuove varietà. "Il nostro scopo è quello di arricchire la gastronomia. Quest'anno abbiamo collaborato con un numero sempre maggiore di chef spagnoli, che ci hanno insegnato molto e ci hanno ispirato. Non lavoriamo solo con i finger lime. Abbiamo anche lavorato all'introduzione di nuove varietà di agrumi esotici, come yuzu, sudachi, shikwasa, ponkan, natsu e limone rosso per sperimentare nuovi sapori e consistenza nella gastronomia", ha aggiunto Pedro


Yuzus e finger lime.

"Abbiamo già introdotto il finger lime nella Grande distribuzione e ora la sfida è farlo anche con il resto degli agrumi esotici. Ci vorrà un po' di tempo, ma alla fine ce la faremo", ha detto.

Agrumi esotici e sostenibili
Oltre a prolungare la stagione, la Nalans Citrus ha anche aumentato i volumi da commercializzare quest'anno, una campagna in cui l'azienda ha puntato maggiormente sulla sostenibilità, fornendo valore aggiunto a un prodotto di nicchia che già lo possiede di suo.

"Dopo aver ascoltato le esigenze e le richieste dei nostri clienti e consumatori, abbiamo lanciato il progetto Plastic Free che ci ha permesso di eliminare completamente la plastica dai nostri imballaggi per il finger lime, scommettendo su imballaggi sostenibili. Per noi è fondamentale avere un piano di sostenibilità", ha affermato il direttore commerciale dell'azienda.

"Inoltre, quest'anno abbiamo lavorato più che mai sulla gestione dei processi per ottenere una minore impronta di carbonio nella nostra logistica. Siamo molto soddisfatti perché abbiamo avviato una collaborazione con una società di logistica che utilizza veicoli più rispettosi dell'ambiente, e abbiamo degli impegni green anche con i nostri collaboratori che ci consentono di ridurre l'impronta di carbonio anche in tale contesto".

"Stiamo lanciando anche un altro progetto, che svilupperemo quest'anno, chiamato Digital Cooking. Ci consentirà di condividere la nostra esperienza con i consumatori, in modo che possano arricchire la loro esperienza gastronomica, ma a casa loro", ha concluso Pedro Juarez.

Per maggiori informazioni:
Pedro Juárez
Nalans Citrus
+34 609 31 51 70
pjuarez@nalanscitrus.com
info@nalanscitrus.com  
www.nalanscitrus.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto