Più vicino il nuovo terminal container di Napoli

L'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale, presieduta da Andrea Annunziata, ha dato il via libera all'istruttoria per la realizzazione operativa del terminal container alla Nuova Darsena di Levante, per il quale la controllata della Marinvest Srl, holding finanziaria della ginevrina MSC (Mediterranean Shipping Company), di proprietà della famiglia Aponte, la società Conateco, da decenni gestore del principale terminal container del porto di Napoli, ha già vinto nel 2006 la gara internazionale e la concessione di 50 anni.

Il nuovo terminal container avrà estensione di circa 263mila metri quadrati, con banchina lunga 670 metri in acque profonde 16,5 metri, per una capacità di movimentazione annua di 1,3 milioni di teu. L'infrastruttura, secondo i programmi di sistemazione e rilancio del porto varati durante la presidenza del porto del compianto Francesco Nerli, avrebbe dovuto entrare in funzione nel 2010, ma solo nel 2020, per varie vicissitudini soprattutto autorizzative e burocratiche, il porto è riuscito a completare i lavori di dragaggio ed è stata riempita la cassa di colmata.

Clicca qui per leggere di più.

Fonte: Trasporto Europa


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto