Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La campagna di raccolta dell'aglio di Cordova si conclude con un aumento della produzione

La campagna di raccolta dell'aglio di Cordova si è conclusa con un bilancio molto positivo in termini di produzione e qualità, secondo la Rete di allerta e informazione fitosanitaria (RAIF).

Secondo l'organizzazione andalusa, la raccolta è iniziata a metà maggio negli appezzamenti piantati con varietà di aglio precoce, di varietà Spring o cinese (che rappresenta quasi l'85% della superficie seminata nella provincia), e si è conclusa più o meno nella terza settimana di giugno con le varietà viola. Tutta la produzione è già nei magazzini di selezione e imballaggio.

"L'aglio ha mostrato una qualità eccellente, buoni calibri, uniformità e rese molto buone come conseguenza del buon sviluppo che ha avuto in inverno e primavera e dell'assenza di problemi fitosanitari rilevanti, nonostante gli eventi climatici avversi che ci sono stati, come le gelate", ha dichiarato la Junta de Andalucia.

La qualità è stata raggiunta grazie al clima favorevole che c'è stato durante la raccolta dell'aglio. Le temperature sono state alte, i venti buoni e le precipitazioni assenti, cosa che ha aiutato i processi di essiccazione e aerazione al sole, permettendo ai produttori di ottenere un grado ottimale di essiccazione dei bulbi.

Secondo il RAIF, lo stato fitosanitario dell'aglio è stato molto buono, con pochissime eccezioni. Inoltre, non sono state rilevate incidenze significative di parassiti e fitopatie durante la coltivazione, e le fitopatie e i trattamenti effettuati sono stati di meno rispetto a quelli degli altri anni e completamente sotto controllo.

Aumento delle rese e della produzione
L'anno scorso, la produzione era diminuita di quasi il 30% a causa delle piogge dell'ultimo minuto, che hanno rovinato gran parte del raccolto. Al contrario, la produzione di questa stagione è aumentata del 10-15%, anche se l'area seminata è diminuita del 5% rispetto all'anno scorso.

Le rese sono più alte della scorsa stagione, raggiungendo 13.000-14.000 kg per ettaro per quanto riguarda l'aglio cinese e 12.000-13.000 kg per ettaro per l'aglio viola.

La provincia di Cordova impegna quasi 2.000 ettari dedicati a questa produzione, che rendono da 30 a 40mila ton di aglio.

Fonte: sevilla.abc.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto