Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le proposte di Isi Sementi

Bremia BL:37EU, ecco le lattughe resistenti

Tra le diverse patologie che interessano la lattuga, la Bremia (Bremia lactucae, Bl) rappresenta senza dubbio una delle principali minacce per la produzione, vista la sua diffusione e capacità di provocare danni diretti e indiretti, che possono compromettere la commercializzazione del prodotto. Dal 1° giugno 2021, l'International Bremia Evaluation Board Europe (IBEB-EU*) ha ufficializzato una nuova razza di Bremia, la Bl:37EU.

Le resistenze genetiche sono da sempre uno degli obiettivi principali dei programmi di ricerca di ISI Sementi. Le nuove sfide connesse al cambiamento climatico, da un lato, e l'aumento dei programmi volti ad ottenere produzioni a residuo zero, dall'altro, rendono di fatto la resistenza genetica la principale soluzione alle problematiche di difesa nei confronti delle fitopatologie che interessano le coltivazioni.

Infezioni dovute alla nuova razza di Bremia sono state riscontrate inizialmente in Francia e successivamente in Spagna, Portogallo e Italia. L' IBEB-EU non esclude il futuro ritrovamento di questa nuova razza anche in altri centri produttivi di lattuga in Europa. Il focus della ricerca di ISI sulla resistenza alla Bremia e la partecipazione attiva come azienda collaboratrice esterna al gruppo decisionale di IBEB-EU, fa sì che oggi la quasi totalità delle nuove varietà prodotte dal breeding di ISI Sementi siano resistenti alla nuova razza Bl:37EU.

"Risultano resistenti alla razza Bl:37EU,diverse varietà facenti parte della nostra gamma - afferma Marco Ruoso, direttore commerciale Italia di ISI Sementi - tra le quali le Cappuccine da serra Tirrena, ISI LE0013 e ISI LE0015, le Baby Leaf Copacabana e ISI 44642, oltre alle nuove linee di lattughe Baby Leaf verdi e rosse, e Iceberg in fase di verifica per una prossima introduzione sul mercato".

"L'attenzione alla sostenibilità delle produzioni fa sì che molta attenzione venga posta non solo alla Bremia, ma anche ad altri patogeni fungini - precisa Franco Donati, ricercatore di ISI Sementi - tra cui Fusarium oxysporum f.sp lactucae, senza dimenticare la resistenza agli afidi, nonché ai virus per cui la ricerca di ISI sta conducendo progetti all'avanguardia, atti a creare varietà dotate di resistenze che sempre più aiuteranno i coltivatori a trovare soluzioni alle sfide imposte dalla produzione e commercializzazione".

Per maggiori informazioni 
ISI Sementi Spa
Frazione Ponte Ghiara, 8/a 
43036 Fidenza (PR)
info@isisementi.com 
www.isisementi.com 


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto