Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Gli accordi di libero scambio stanno aprendo le porte all'ortofrutta vietnamita

Con l’attuazione dell'Accordo di libero scambio tra Regno Unito e Vietnam (UKVFTA), oltre il 94% delle 547 linee fiscali per verdura, frutta e prodotti trasformati a base di ortofrutticoli, avrà l'aliquota fiscale dello 0%.

Ci saranno più vantaggi in termini di accesso al mercato per molti prodotti vietnamiti come litchi, longan, rambutan, pitaya, ananas e melone, rispetto ai Paesi concorrenti come Brasile, Thailandia, Malesia, che non hanno accordi di libero scambio con il Regno Unito, sui frutti tropicali, come riporta vietnamplus.vn.

Constatando che i requisiti di qualità, sicurezza alimentare, quarantena e origine stanno diventando più severi sui mercati esteri, Nguyen Thanh Binh, presidente di VinaFruit, ha detto che è necessario rafforzare i collegamenti in tutte le fasi della catena di fornitura, dalla produzione alla trasformazione, stoccaggio e vendita, a quelli fra siti e regioni, creando una catena del valore sostenibile ed efficace.

Nguyen Thanh Binh ha aggiunto che le località e le imprese dovrebbero concentrarsi sulla produzione su larga scala e altamente tecnologica, nonché sulle buone pratiche di produzione come VietGAP e Global GAP, aumentando così la percentuale biologica nei prodotti agricoli e fornendo un grande volume di materiali di alta qualità per la trasformazione e l’esportazione.

Nel frattempo, le agenzie autorizzate dovrebbero fornire informazioni di mercato e rafforzare la consapevolezza dei produttori e delle imprese per ridurre al minimo i problemi e i rischi durante la produzione di frutta e verdura e nelle attività d’importazione, ha detto Nguyen Thanh Binh.

Le statistiche del Ministero dell'agricoltura e dello sviluppo rurale hanno mostrato che, nei primi quattro mesi di quest'anno, le esportazioni di frutta e verdura hanno raggiunto 1,35 miliardi di dollari, con un aumento del 9,5% su base annua.

Nel primo trimestre del 2021, la Cina è risultato il più grande mercato di prodotti ortofrutticoli vietnamiti, con il 64,7% di quota.

Dall'inizio del 2021, il Vietnam ha aumentato le esportazioni verso altri potenziali mercati come Egitto, Kuwait, Ucraina e Senegal. In particolare, i ricavi delle esportazioni di frutta e verdura in Ucraina sono aumentati di 7 volte nel 2021, rivelandosi un mercato promettente quest'anno e oltre.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto