Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Stuart Thomson - Dyson Farming

Prolungando la stagione del Regno Unito, si evitano i chilometri inutili percorsi dalle fragole importate

La Dyson Farming ha raccolto le prime fragole dalla nuova serra di 15 acri di Carrington, nel Lincolnshire (Regno Unito). La serra lunga 424 metri è alimentata con elettricità rinnovabile e calore eccedente dall’adiacente digestore anaerobico della Dyson Farming. Attualmente sono piantati 6 ettari di fragole.

La stagione primaverile va da marzo a maggio, seguita dal secondo flusso estivo da giugno/luglio e infine dal raccolto autunnale che va da ottobre a dicembre.

"La prima raccolta c’è stata il 22 marzo, e tutto sta procedendo secondo la tempistica prevista", ha affermato Stuart Thomson, responsabile marketing della Dyson Farming.

"Il clima è stato freddo ma soleggiato. Il sole aiuta a mantenere alte le temperature nella serra. Abbiamo utilizzato il calore prodotto dal digestore anaerobico presente nel sito (3MW/h) per mantenere delle buone temperature durante i periodi critici (mattina presto e giorni nuvolosi). Il raccolto viene coltivato in grondaie sospese, con substrato di cocco al 100%. Il computer di controllo del clima tiene traccia e modifica l'irrigazione, l'umidità, la temperatura, la ventilazione, il riscaldamento, il dosaggio di CO2. Nel Regno Unito, sosteniamo il progresso dell'agricoltura sostenibile e ad alta tecnologia e, prolungando la stagione britannica, evitiamo i chilometri alimentari inutili percorsi dalle fragole importate in questo periodo dell'anno".

L'azienda prevede di raccogliere 330 tonnellate in primavera, 150 tonnellate in estate e 270 tonnellate nella stagione autunnale.

"I 6 ettari di serre in vetro costruite lo scorso anno sono state la Fase 1 del progetto della serra Dyson. Abbiamo ottenuto il permesso di pianificare l’ampliamento del sito e aumentare l'area della serra, e continueremo a investire".

La Dyson Farming rifornisce principalmente i retailer, ma anche alcuni negozi locali e mercati agricoli. La domanda è attualmente forte per la frutta britannica, poiché i raccolti nei tunnel quest'anno sono in ritardo a causa del freddo.

La coltivazione di fragole di qualità su larga scala, sostenibile e fuori stagione, si affida alla competenza e all'esperienza del team della Dyson Farming. Per l’azienda questo è il passo successivo nella produzione di prodotti britannici di qualità, su scala commerciale, sfruttando pratiche agricole sostenibili e innovazione tecnologica.

Un sistema informatico di controllo del clima regola la temperatura nella serra e mantiene le condizioni di crescita ottimali per colture di qualità. L'acqua piovana viene raccolta dal tetto della serra, immagazzinata in una bacino e utilizzata per irrigare le piante. Le grondaie sospese, che trattengono le piante, "oscillano" da un lato all'altro per consentire di coltivare il 15% in più nella stessa area.

Il sito dispone anche di impianti di confezionamento e celle refrigerate che consentono alla Dyson Farming di raccogliere, refrigerare, confezionare e consegnare frutta fresca al cliente finale, il più rapidamente possibile.

La serra includerà nuove tecnologie man mano che si svilupperanno, come la raccolta robotica e l'illuminazione a LED avanzata, che potrebbero aumentare l'efficienza della serra e prolungare ulteriormente la stagione.

Per maggiori informazioni:
Stuart Thomson​
Dyson Farming
+44 1526 322058
stuart.thomson@dysonfarming.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto