Miglioramento del sistema di trasformazione delle melagrane

La melagrana è un frutto salutare, ma difficile da trasformare e necessita di molta manodopera. Risulta quindi spesso trascurata dal settore della trasformazione ortofrutticola. Questo prodotto ha bisogno di una macchina di trasformazione particolare. E ArilSystem™ la fornisce.

Questo sistema è stato sviluppato dalla società israeliana Juran Technologies con il nome registrato ArilSystem. "La JU-20 è la nostra macchina ArilSystem più datata", esordisce Avner Galili, direttore dell'azienda. "Questa macchina può lavorare tra i 600 ei 900 kg di melagrane all'ora".

"Sebbene perfezioniamo costantemente le nostre macchine, avevano bisogno di un ulteriore aggiornamento. Il miglioramento principale è stato quello di adattare la JU-20 al modo di estrarre gli arilli della macchina più piccola, la JU-10, e di quella grande JU-56. La più grande e la più piccola della gamma possono lavorare rispettivamente fino a 504 e 2.500 kg all'ora. In parallelo, abbiamo aggiunto un'altra macchina alla nostra gamma: la JU-28".

Estrazione di arilli di alta qualità
"La cosa straordinaria delle macchine ArilSystem è la qualità degli arilli di melagrana estratti. Il succo ha un sapore migliore e gli arilli appena tagliati hanno anche una conservabilità più lunga e migliore", afferma Avner. Il processo è automatizzato, e fornisce un prodotto igienico di alta qualità.

Anche il prodotto finale viene lavato e imballato da un numero minimo di manodopera. Aziende di tutto il mondo hanno già installato questi sistemi, dall'Austria alla Turchia, agli Stati Uniti, al Sud America e all'Europa. Ma Juran non costruisce solo macchine per la trasformazione delle melagrane.

"Abbiamo sviluppato un metodo unico per il trattamento dei litchi, senza zolfo", dice Avner. "Al giorno d'oggi, la maggior parte dei litchi viene trattata con lo zolfo. È così che si mantiene il colore rosso della buccia. Ma lo zolfo può essere dannoso se ingerito. Questi frutti provengono da Madagascar, Mauritius, Australia, Vietnam e altre zone del mondo".

Senza zolfo
Ma questo metodo di conservazione ha chiuso molti mercati a questi frutti. "Abbiamo una tecnologia che non utilizza lo zolfo. Questo processo computerizzato e privo di zolfo, fissa il colore esterno dei litchi e aumenta anche la ritenzione del colore fino a cinque settimane".

"Ciò significa che non devi più affrettarti a portare i tuoi litchi sul mercato. Ora hanno una finestra commerciale molto più lunga e una shelf life notevolmente estesa. I mercati lontani sono, quindi, una possibilità concreta. Abbiamo installato questa tecnologia in Vietnam, Australia, Israele e Mozambico", conclude Avner.

Per maggiori informazioni:
Avner Galili
Juran Technologies
+972 3964 0377
avner@juran.co.il 
www.juran.co.il


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto