Jostar di Syngenta: la testimonianza di chi lo coltiva da anni

E' Latina la capitale italiana del ravanello

Con oltre 2000 ettari, coltivati su vari cicli, nell'areale di Latina si concentra il 95% della produzione italiana di ravanello, con semine che vanno principalmente da ottobre a marzo. In questo contesto opera l'azienda agricola ABC Ortofrutta di Salvatore Abagnale (un importante produttore di ravanello) che, con i propri 20 ettari in strutture protette, conferisce interamente alla Cooperativa Agro Circe 2000.

Per comprendere meglio le dinamiche della produzione e commercializzazione del ravanello, abbiamo intervistato Frank Joachim Bourgeois (Responsabile commerciale estero di Agro Circe) e Francesco Silvestri (Responsabile tecnico commerciale di Syngenta).

Jostar

"Le nostre produzioni, da ottobre ad aprile, sono in controstagione rispetto a quelle dei mercati europei - ha detto Bourgeois - Il nostro proposito è quello di colmare il vuoto produttivo interno di Germania, Austria, Francia, Polonia e Repubblica Ceca. La varietà Jostar possiede infatti tutte quelle qualità agronomiche e merceologiche che ci permettono di assolvere ai gap dei citati mercati".

"Jostar si fa apprezzare per omogeneità del bulbo e del fogliame e per assenza di scarto - ha proseguito l'esperto - e questi sono tratti distintivi che ci consentono di trattare il prodotto con estrema maneggevolezza e velocità nella lavorazione. Quest'ultimo aspetto è di fondamentale importanza per soddisfare il tipo di confezionamento richiesto dal mercato di riferimento (mazzetti da 10 o da 15 piante, a seconda dei mercati), oltre all'enorme risparmio di tempo e ore lavoro importanti ai fini dell'efficienza produttiva generale"

"La varietà presenta un bulbo di colore rosso intenso e armonico nella forma, con polpa bianca, croccante e radice sottile. La foglia è spessa e consistente, con cotiledoni sani sino al momento della raccolta. Va sottolineato come la GDO tedesca, ad esempio, a fronte di una vendita a pezzo richiede comunque un peso minimo di 250 grammi ogni 15 piantine (cioè bulbo completo di radice e apparato fogliare - ndr). La varietà permette di mantenere questi standard in assoluta sicurezza per noi fornitori, da una parte, e per il consumatore dall'altra, con un grande valore aggiunto sulla fiducia commerciale lungo tutta la filiera. Non solo! Jostar ci lascia sereni, grazie alla sua conservabilità, anche per diversi giorni dopo l'arrivo sullo scaffale".


Nella foto sopra (repertorio Syngenta): Frank Joachim Bourgeois e Francesco Silvestri.

Syngenta, in questo contesto, è stata protagonista indiscussa fin dai primi anni '90, quando la coltivazione di ravanello è stata introdotta nell'areale con lo storica varietà Donar, il primo ibrido di ravanello, rendendo così possibile la coltivazione a Latina e soddisfacendo la domanda del Nord Europa.

"Jostar è il frutto di un'intesa attività di R&D focalizzata sulle esigenze della produzione italiana, al fine di soddisfare i bisogni della logistica e della commercializzazione - ha aggiunto Francesco Silvestri - Non sono da meno le sue peculiarità nella gestione in campo: la pianta rustica, dalla foglia compatta, non solo è resistente alle spaccature e alle principali fitopatie a partire dalla peronospora, ma sopporta bene gli sbalzi termici e si adatta a varie tipologie di terreno".

"Questa varietà è particolarmente adatta alla coltivazione nell'areale sud-pontino con semine autunnali e di fine inverno, dunque anche quando c'è poca luce. Stiamo lavorando all'introduzione di varietà per il pieno inverno, in modo da coprire l'intero ciclo produttivo e completare la nostra proposta varietale".

Francesco Silvestri ha voluto ringraziare l'azienda ABC Ortaggi "perché ha creduto nella pluriennale e consolidata esperienza di Syngenta, inserendo Jostar nei propri programmi produttivi". "Si tratta di una collaborazione simbiotica - ha concluso - che non ha mancato di dare le giuste soddisfazioni a questa azienda lungimirante e capace di cogliere gli elementi essenziali dell'innovazione".

Per maggiori informazioni: 
Frank Joachim Bourgeois
AGRO CIRCE 2000
Resp. Commerciale
Via Lungo Sisto snc,
04019 Terracina
+39 393 9629 807

Dario Antonante
Product Development Specialist Leafy e Brassiche  dario.antonante@syngenta.com
www.syngenta.it/sementi-orticole


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto