Storie di coltivatori e commercianti di questa varieta'

La produzione del Nadorcott e' stata una svolta

Il CVVP Protected Variety Club, licenziatario della varietà protetta di mandarino Nadorcott, ha raccolto le testimonianze di produttori e venditori che lavorano con questa varietà. Il video con queste storie è disponibile al seguente link: www.clubvvp.com/testimonial-nadorcott.

"Alcuni dei valori del frutto, da loro evidenziati, confermano che il Nadorcott è un mandarino redditizio", afferma il CVVP.

Dal punto di vista dei produttori, il primo aspetto da sottolineare è il clima. "Le condizioni che abbiamo in Spagna sono ottimali per produrre il Nadorcott, in primo luogo per l'escursione termica tra la notte e il giorno che dà al frutto un sapore agrodolce, molto apprezzato in Europa", afferma un produttore.

"Il clima permette al frutto anche di raggiungere quell'accattivante colore rosso intenso, e gli conferisce una qualità organolettica eccezionale. Le rese del Nadorcott sono maggiori rispetto ad altre varietà. E' molto resistente e ha una capacità produttiva senza pari. E' anche una varietà molto facile da coltivare: resiste al freddo, al caldo e agli eventi meteo estremi, e funziona in quasi tutti i climi, anche quelli estremi" dice il produttore.

"A livello organolettico, è un frutto molto omogeneo, con una notevole quantità di succo, che si traduce in un'esplosione di sapore in bocca. L'equilibrio agrodolce è molto importante. Grazie a quest'acidità, il frutto è non solo acqua e zucchero, ma gli conferisce un gusto molto equilibrato", continua l'agricoltore.

A livello commerciale, le storie evidenziano anche i seguenti vantaggi:

"Produrre il Nadorcott è stata una svolta per noi. Ci ha restituito l'entusiasmo per l'agricoltura. Sappiamo che faremo delle buone vendite e questo è molto importante. Questa varietà vale ogni centesimo investito", afferma un venditore.

"Il Nadorcott ha un periodo di commercializzazione molto lungo. Potrebbe essere il mandarino con la campagna più lunga, dato che va da gennaio ad aprile, ma i volumi si esauriscono prima. Infatti, se ci fossero più volumi", riporta un esportatore.

Per maggiori informazioni: 
CVVP
Web: www.clubvvp.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto