Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Rapporto di mercato BLE, Settimana 6 del 2021

Cavolfiori italiani e francesi protagonisti nell'ingrosso tedesco

Le spedizioni italiane e francesi verso il mercato tedesco hanno rappresentato quote commerciali pressoché simili. Inoltre, i prodotti spagnoli sono risultati disponibili solo a Francoforte, quelli belgi solo a Colonia e i prodotti greci solo a Berlino. In alcune zone, la qualità poteva essere migliore. A causa del clima invernale, la domanda si è intensificata; il collocamento dei prodotti, in alcuni luoghi, è migliorato.

Di conseguenza, in alcune aree i prezzi sono aumentati, anche se solo moderatamente. Di tanto in tanto, tuttavia, l’aumento dei prezzi non è durato fino al fine settimana, quindi le quotazioni sono scese leggermente da giovedì in avanti. Questo è successo a Berlino, per esempio, mentre Amburgo ha visto un forte aumento dei prezzi.

Mele
Sono stati prevalenti i lotti locali, seguiti per importanza da quelli italiani. La disponibilità delle spedizioni francesi è diminuita, come anche le importazioni dal Kosovo. Le merci belghe sono arrivate solo in piccola parte.

Pere
Il clima invernale ha generalmente indebolito la domanda. Nel complesso, il commercio è stato piuttosto lento, ma senza un impatto sui prezzi.

Uva da tavola
La presenza delle importazioni sudafricane è cresciuta costantemente. Il freddo ha rallentato gli scambi. Le concessioni sono state necessarie per evitare le scorte.

Arance
L’importanza della Naveline spagnole è stata limitata poiché, in alcuni mercati, la loro stagione è già terminata. Invece, gli arrivi dalla Spagna di Navel, Navelate e Lane Late sono stati sempre più frequenti.

Agrumi di piccola pezzatura
La presenza dei mandarini spagnoli è stata limitata, ma hanno costituito comunque la base dell'offerta. Gli Orri israeliani sono stati apprezzati dai clienti, soprattutto dal punto di vista della qualità.

Limoni
Il freddo ha aumentato la domanda, che ha potuto comunque essere soddisfatta senza problemi. I distributori raramente hanno dovuto modificare i loro prezzi precedenti.

Banane
Il commercio è stato piuttosto difforme: in alcune località le basse temperature hanno limitato la richiesta, ma l'accesso si è intensificato anche a livello locale.

Lattuga
Il clima invernale ha avuto un impatto sulle attività, poiché molti mercati settimanali sono rimasti chiusi. L'offerta non è cambiata in modo significativo, ma le opportunità di vendita sono diminuite.

Cetrioli
Le consegne di cetrioli dalla Spagna sono diminuite. In generale, non è stato possibile soddisfare completamente la domanda. Questo ovviamente ha influito sui prezzi, poiché i commercianti li hanno poi aumentati.

Pomodori
E' stato disponibile un assortimento molto ricco e vario, ma il volume è leggermente diminuito. La domanda non è stata particolarmente forte e ha potuto essere soddisfatta senza difficoltà.

Peperoni dolci
I prodotti spagnoli hanno dominato su quelli turchi. In diversi casi, i ritorni ottenuti nel settore della vendita al dettaglio di prodotti alimentari hanno compromesso la gestione della merce appena arrivata, pertanto i venditori hanno dovuto applicare degli sconti per evitare di rimanere con delle scorte.

Fonte: BLE


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto