Avvisi



















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Olympic Fruit

Elevata richiesta per gli agrumi spagnoli

Attualmente le vendite di agrumi stanno procedendo bene, secondo Richard Bevelander, della compagnia De Groot fruit & vegetables. "Siamo passati alle arance Lane Late dalla Spagna e la fornitura è sufficiente. Anche la disponibilità di arance di varietà Salustiana è sufficiente a coprire la domanda. Come si è riscontrato nelle varietà precedenti, anche queste arance mostrano dimensioni più piccole, con la maggior parte dei volumi composti da frutti di calibro 60-70.

Per quanto riguarda i mandarini, attualmente stiamo ricevendo i Tango spagnoli che presentano un'ottima qualità, oltre ai Nadorcott dal Marocco e la richiesta è particolarmente elevata. La prossima settimana riceveremo più agrumi dal Marocco e dall'Egitto. I prezzi degli agrumi sono su un livello stabile, in linea con quelli delle varietà precoci".

Anche Jaap de Boer, di Olympic Fruit, con sede Barendrecht, nei Paesi Bassi, nota che la domanda di agrumi attuale è buona. "Sebbene il mercato non sia più così esplosivo come a marzo 2020, notiamo ancora una domanda consistente. Più alta di quella registrata l'anno scorso intorno allo stesso periodo".

Al di fuori della stagione d'oltremare, gli agrumi di Olympic Fruit provengono da Spagna, Egitto e Marocco. "Per quanto riguarda i mandarini dalla Spagna abbiamo appena terminato con le clementine e stiamo cominciando con i Tango e i Nadorcott, che vendiamo a prezzi ottimi e con i quali ci concentriamo principalmente sul segmento di lusso. Per quanto riguarda le arance, al momento stiamo lavorando con le Salustiana. La domanda è buona, al momento, e mi aspetto persino un miglioramento nelle prossime settimane. Vendiamo le Navelina insieme alle arance da consumo, mentre da febbraio passeremo alle Navel Late e alle Lane Late".

Le condizioni climatiche all'inizio di quest'anno non hanno avuto effetti duraturi sul mercato degli agrumi, secondo Richard. "Tuttavia, a causa del clima estremo in Spagna c'è voluta una settimana in più per raggiungere i volumi desiderati, in modo da potere servire in maniera ottimale tutti i nostri clienti. Fortunatamente, i nostri fornitori abituali hanno fatto di tutto per soddisfare la nostra domanda e l'impatto dell'ondata di gelo sugli agrumi non è stato degno di nota, al contrario di quanto è successo per le verdure, dove gli effetti sono stati in qualche modo maggiori a causa delle forti nevicate. Tuttavia, anche in questo caso siamo riusciti a limitare il danno grazie ai nostri contatti fissi e siamo riusciti a soddisfare gli ordinativi di tutti i nostri clienti.

Oltre alle arance e ai mandarini dalla Spagna, la gamma della Olympic Fruit viene integrata anche con il prodotto marocchino e le arance da spremuta egiziane. "Inoltre, abbiamo le prime arance Salustiana dall'Egitto dalla settimana 3, mentre tra una settimana o due mi aspetto anche le prime Valencia".

"Non possiamo lamentarci in termini di fornitura, ma nelle prime settimane abbiamo rilevato alcuni problemi logistici. In questo senso la situazione è un po' più complicata rispetto ad altri anni, perché è difficile trovare container reefer in Egitto. Ciò significa che i tempi di transito per via marittima, che solitamente richiedono 10-11 giorni, possono arrivare a oltre due settimane".

Jaap sottolinea che l'azienda, oltre al prodotto israeliano, importa anche i mandarini Mineola dall'Egitto. "Entro un mese cominceremo anche a importare i Mineola dagli Stati Uniti. Preleviamo i pompelmi principalmente dalla Spagna, un'attività piuttosto stabile, anche se la domanda diminuisce un po' ogni anno".

Per maggiori informazioni:
Richard Bevelander
De Groot fruit & vegetables
Tel: +31 (0)76 5307000
Email: richardbevelander@degrootfreshgroup.com 
Web: www.degrootfreshgroup.com

Jaap den Boer
Olympic Fruit
Tel: +31 (0)180 646 210
Email: j.denboer@olympicfruit.com 
Web: www.olympicfruit.com   


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto