Avvisi























Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il consulente Dennis Weisbrod sull'industria della gastronomia nell'era post-coronavirus

Prevenire invece di lanciarsi nel vuoto

Durante la pandemia, molti ristoratori si sono adattati rapidamente alle tendenze sociali e hanno organizzato servizi di delivery o pickup. Ma dal punto delle attività, queste alternative non sono sostenibili nel lungo periodo poiché coprono solo i costi e ti consentono solo di sopravvivere", dice Dennis Weisbrod, un consulente indipendente che assiste ristoratori e coltivatori di ogni categoria.

Ad un certo punto, anche la crisi attuale sarà seguita da una ripresa, secondo Weisbrod, da diversi mesi consulente indipendente nei settori della ristorazione e dell'agricoltura. Sarà necessario farsi trovare pronti, avere concept sull'igiene e strutturare bene la procedura operativa, perché non c’è più margine di errore. "Pertanto, il mio consiglio è: iniziate a sviluppare un nuovo concept che consenta la ripresa dopo il Covid-19, e non solo dal punto di vista economico. Dopo che tutto sarà riaperto, vorrete uscire, stare con la gente e con i vostri cari. Ma, poiché rimarrà una certa paura, o meglio rispetto, da ristoratore dovresti affrontarla e adattare la tua attività".

La temuta ondata di fallimenti finora non si è concretizzata, ma solo grazie ai pacchetti di aiuti e delle opzioni per sospendere temporaneamente molti pagamenti. "Ma vedo già molti negozi vuoti, il che mi preoccupa molto. Chi non lotterà, non sopravvivrà al 2021", avverte il consulente indipendente.


Dennis Weisbrod ha lavorato sia nel settore della ristorazione che in quello agricolo, e conosce bene entrambi.

Diminuzione del potere d'acquisto
Weisbrod ritiene che lo sviluppo di oggi avrà inevitabilmente delle ripercussioni. Fa riferimento alle condizioni più difficili per i coltivatori regionali di frutta e verdura. "Come hanno dimostrato gli eventi dello scorso anno, è possibile che molte persone perdano il lavoro o abbiano un reddito troppo basso, a causa di contratti di lavoro di breve durata o simili, per potersi permettere la qualità e la freschezza che gli agricoltori regionali offrono. Per questo, il prodotto della vendita al dettaglio diventa un prodotto ricercato perché spesso è più economico. Inoltre, i consumatori stanno cercando di risparmiare in vista di tempi difficili - ha aggiunto Weisbrod - perché non si può escludere che il coronavirus rimanga ancora tra noi e, di conseguenza, il potere d'acquisto tornerà a ridursi".

Turnaround esplosivo
Weisbrod prevede anche grandi cambiamenti nella catena di fornitura. "Una cosa è chiara: molte cose cambieranno nell'anno in corso, e chi non impara ad affrontare i cambiamenti in tempo, partecipando e assecondandoli con nuove idee, sarà colpito dall'onda d'urto. Noi diciamo: un obiettivo senza un piano è solo un desiderio. E quindi è necessario prevenire invece di lanciarsi nel vuoto".

Per maggiori informazioni
Dennis Weisbrod
Unternehmensberatung für Gastronomie und Landwirtschaft
Tel.: +49 (0)2444 9144747
Cell.: +49 (0)15111611170
Email: Dennis.Weisbrod@outlook.de 
Web: www.dennisweisbrod.de


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto