Mercato all'ingrosso

Le fragole ci sono pero' manca la domanda

In un'annata normale, in questo periodo la domanda di fragole sarebbe cresciuta fino al termine del periodo delle festività. Quest'anno, invece, è un'incognita. La ristorazione e le pasticcerie sono a mezzo servizio a causa del lockdown e questo causa problemi a un articolo che, in pieno inverno, è più un acquisto edonistico che non una necessità.

Le fragole allo stand Biondi Giulio

"I clienti delle fragole, nel mese di dicembre - spiegano dallo stand Biondi Giulio del mercato all'ingrosso di Cesena - sono per lo più ristorazione e pasticcerie. Non sono molti i consumatori che, in negozio o al supermercato, le comprano in questo periodo".

Le fragole vengono confezionate in cassettine da 2 kg l'una. Il prezzo varia fra 5 e 7 euro/kg, a seconda della provenienza. "In genere, in questo periodo - afferma un altro grossista - avevo una buona richiesta dalle pasticcerie della zona. Ora questa domanda è in brusca frenata, a causa del Covid-19. E' vero che sono attività che, almeno nelle zone gialle (quelle a minor incidenza epidemica, NdR), hanno ripreso a lavorare con l'apertura al pubblico, ma stanno vendendo meno del normale e quindi anche la richiesta ai fornitori come noi è diminuita". 

"Non è un problema di prezzo - concludono dallo stand Biondi - ma è proprio che non c'è richiesta. Se anche fossero in vendita alla metà, molto prodotto resterebbe invenduto".


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto