Avvisi

La clessidra







Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Male su tutta la linea

Una concomitanza di fattori appesantisce le vendite degli ortaggi spagnoli prodotti in serra

"Mi stavo appunto chiedendo se fosse mai stato così tranquillo sul mercato, negli ultimi 25 anni". Con questa frase, Keen Havenaar, di Frutas Luna, fa trapelare un senso di preoccupazione. E' bastato chiederglielo direttamente, e la risposta è stata chiara: "Non penso che sia mai andata così male prima d'ora, almeno non su tutta la linea. Non posso nominare un prodotto che, al momento, si stia vendendo bene".

"Che si tratti di lattuga, peperoni o cetrioli. In realtà, niente sta andando bene. Ovviamente, alcuni assolveranno a un certo numero di programmi prestabiliti di fornitura e continueranno come al solito, ma non si tratta sicuramente di vendite vivaci".

Quando gli si chiede come si spiega una situazione del genere, Kees risponde: "La mia teoria è semplice. Con la prima ondata di coronavirus, la Spagna stava terminando la raccolta di molti prodotti. Inoltre, i Paesi Bassi non avevano ancora cominciato a raccogliere e la fornitura generale era nettamente più bassa".

"Dopo di che, le persone si sono riversate nei supermercati e hanno svuotato i negozi, mentre al momento tutti fanno la spesa con comodo e tornano al supermercato il giorno dopo, se proprio devono. I negozi, quindi, non hanno bisogno di scorte extra. Il settore del catering è chiuso, molti mercati sono chiusi e in Europa non sono più aperti nemmeno molti mercati giornalieri".

"Inoltre, al momento il commercio è sufficiente per tutti, in Spagna. Anche i Paesi Bassi hanno un po' di prodotto. Tuttavia, gli esportatori spagnoli stanno inviando merce nei Paesi Bassi che al momento non è richiesta. Inoltre, in quella zona dell'Europa si è registrato un ottimo clima nelle ultime due settimane, con temperature giornaliere di 20 gradi centigradi e persino le notti sono miti, al momento. Quindi si tratta di un concerto di fattori che ha portato a una situazione negativa".

Quanto durerà questa storia? "Non ne ho idea. Ma qui a Frutas Luna non perderemo la speranza. C'è ancora un flusso di vendita e abbiamo alcuni ottimi prodotti con il nostro marchio che continuano a commercializzare, come i peperoni a corno bianchi e anche i mini cetrioli. Quindi, continuiamo a combattere anche in questi tempi difficili".

Per maggiori informazioni:
Kees Havenaar
Frutas Luna 
Tel + 34-950178653
Email: kees@frutasluna.com
Web: www.frutasluna.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto