Aristide Castellari succede a Raffaele Drei

Agrintesa come gli Stati Uniti: cambia il presidente

Aristide Castellari è il nuovo presidente di Agrintesa: il Consiglio di Amministrazione ha affidato all'imprenditore agricolo faentino la guida della cooperativa romagnola durante la riunione del 9 novembre.

Castellari succede a Raffaele Drei, che ha condotto la cooperativa per 23 anni, guidandone la trasformazione da realtà locale a grande impresa leader a livello nazionale nell'ortofrutta e nel vino. Un cambio al vertice nel segno della continuità: Aristide Castellari è infatti stato vicepresidente di Agrintesa negli ultimi 5 anni, lavorando in assoluta sinergia con il presidente uscente. Lo stesso Drei ricoprirà il ruolo di vicepresidente fino al rinnovo delle cariche che si terrà nel 2021.

Aristide Castellari

Aristide Castellari, 51 anni, è produttore frutticolo e vitivinicolo. Conduce, insieme al fratello e al nipote, un'azienda agricola di 60 ettari nella campagna di Faenza (Ravenna) coltivata principalmente a kiwi, cui si affianca una produzione di susine e ciliegie. Vicepresidente di Agrintesa dal 2015 (riconfermato nel 2018), Castellari vanta una lunga storia di impegno e attività nell'ambito cooperativo. Un percorso che si innesta nel solco della tradizione familiare: il nonno, suo omonimo, è stato infatti tra i soci fondatori della PAF di Faenza, la cooperativa da cui, nel 2007, sotto la guida di Raffaele Drei, è nata l'attuale Agrintesa.

Castellari e Raffaele Drei che lascia dopo 23 anni

La presidenza di Castellari si apre nel segno della sfida: "Il primo nodo che dovremo affrontare - commenta il presidente - è quello di un'annata molto difficile, segnata dalle gelate primaverili e dalla pandemia, dopo un 2019 caratterizzato dall'invasione della cimice asiatica. Saremo al fianco dei nostri soci per tutelare e sostenere chi ha perso gran parte o addirittura tutto il raccolto: anche su questo fronte ringrazio Drei per avermi lasciato le redini di una cooperativa finanziariamente ed economicamente solida. Pur nelle difficoltà di mercato e produttive, Agrintesa è riuscita a ottenere risultati di rilievo, quand'anche non perfettamente in linea con le aspettative dei soci, registrando sempre performance pari o superiori a quelle dei propri competitor e crescendo con grande dinamicità. Siamo pronti a continuare a rivestire il ruolo di protagonisti nella frutticoltura e vitivinicoltura regionale e nazionale".

Il nuovo presidente

"Agrintesa ha il rinnovamento nel proprio DNA - commenta il presidente uscente Raffaele Drei - Nel corso degli anni abbiamo percorso strade innovative e coraggiose, che hanno portato la cooperativa ai vertici del sistema ortofrutticolo e vitivinicolo nazionale. In questi anni ho lavorato insieme a Castellari, condividendo con lui sfide, decisioni e battaglie. Oggi riteniamo che i tempi siano maturi per suggellare un avvicendamento costruito nel tempo. Aristide sarà un ottimo presidente e io continuerò a essere al suo fianco in qualità di vicepresidente, come indicato dal Consiglio di amministrazione, fino al rinnovo delle cariche previsto per il 2021, quando i soci torneranno a esprimersi sul futuro di Agrintesa. A loro e a tutti i collaboratori va il mio più sincero ringraziamento per la strada percorsa insieme".

Contatti 
Agrintesa
Via G. Galilei, 15
Faenza (RA)
Tel.: (+39) 0546 619111
Web: www.agrintesa.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto