Rasim Shateri (Gemex Handels LLC) sull'attuale situazione del mercato

A Berlino di frutta e verdura se ne vende solo la meta' di un periodo normale

La seconda ondata della pandemia di coronavirus sta influenzando anche le vendite dei commercianti di frutta a Berlino. Dopotutto, il centro all'ingrosso per la vendita di prodotti ortofrutticoli è considerato il luogo più importante per la gastronomia (sovra) regionale. La direzione della ditta Gemex Handels LLC, operante presso questo mercato, è consapevole della paralisi nelle vendite dovuta dalla nuova chiusura di bar e ristoranti.

Attualmente, l’azienda all’ingrosso con sede a Berlino si trova nel pieno della normale stagione delle importazioni. Ogni giorno, presso lo stand aziendale vengono movimentate tonnellate di frutta e verdura provenienti dai più importanti Paesi fornitori, come Italia, Spagna e Paesi Bassi.

"Nel comparto frutticolo, in questo periodo sono molto apprezzati i classici frutti invernali, come cachi e clementine provenienti dalla Spagna. Tuttavia, le vendite sono piuttosto fiacche", afferma l'amministratore delegato Rasim Shateri.


La Gemex Handels in piena attività nel punto di ritiro merci, prima del coronavirus.

A causa della pandemia, i requisiti più rigorosi hanno avuto un grave impatto sulle vendite dell'azienda, come è accaduto a molti dei loro colleghi del mercato all'ingrosso. Shateri dice: "In un periodo di tempo molto breve, siamo scesi a circa il 50% dei normali livelli di vendita. Ma speriamo che aumentino un po' nel mese di dicembre, un periodo tradizionalmente vivace".

Lo stand al mercato all'ingrosso presso il Frischezentrum di Berlino.

Rucola italiana
L'azienda è sempre stata il principale fornitore di rucola italiana, a Berlino. Durante tutto l'anno, i prodotti ortofrutticoli coltivati localmente vengono consegnati due volte a settimana. Ma anche questo ingrediente base della gastronomia si vende meno, sempre a causa della situazione attuale. "Prima della crisi di Coronavirus ricevevamo 20 pallet a settimana. Attualmente ci sono solo 3-4 pallet a consegna, che è meno della metà della domanda normale".

A destra: rucola fresca dall'Italia, fra gli arrivi. Nonostante una commercializzazione più lenta, i prezzi sono allo stesso livello dell'anno scorso.

Ma rimaniamo fiduciosi perché, nonostante il calo delle vendite nel settore ortofrutticolo, altri articoli si stanno vendendo molto meglio. "Ora ad esempio vendiamo molti imballaggi e articoli per l'igiene, come le mascherine. Ma questo non è sufficiente per compensare le perdite in altre aree. Se la situazione attuale dovesse continuare per altri quattro o cinque mesi, sarebbe veramente difficile per noi sopravvivere come azienda".

Per maggiori informazioni:
GEMEX Handels GmbH
Rasim Shateri
Tel: 030 / 396 702 5
Fax: 030 / 394 085 2
gemex_gmbh@gmx.de 
www.gemex-berlin.de/  


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto