Fino al 40 per cento in meno di arance a Valencia a causa delle piogge

Nella regione spagnola di Valencia, la campagna delle arance è cominciata ufficialmente 15 giorni fa, anche se le varietà precoci sono in fase di raccolta fin dall'inizio di settembre. In questa stagione, la qualità della frutta sembra essere ottima e le dimensioni sono più grandi. Tuttavia, la produzione di arance ha mostrato un calo fino al 40% nelle principali zone di produzione a Valencia.

Secondo Vincent Faro, del consiglio direttivo di AVA-Asaja, l'Associazione valenciana dei produttori agricoli, la causa del declino sono state le piogge registrate alla fine della primavera. "Durante i mesi in cui è scoppiata la pandemia, prima dell'estate, ci sono state molte piogge e ciò ha fatto sì che i fiori marcissero e non dessero frutti". Tuttavia, questo eccesso di acqua ha permesso anche ai frutti attualmente in fase di raccolta di avere calibri più grandi rispetto alle stagioni precedenti e di essere più adatti alla vendita, quindi.

Esportazioni di frutta
Il presidente di AVA ha affermato che, oltre al mercato domestico, queste prime varietà si vendono anche al di fuori della Spagna, per via della domanda presente sui mercati europei. I prezzi sono migliori rispetto alla stagione scorsa. "Variano tra 4 e 4,5 euro per quasi 11,5 kg e ciò significa che i produttori possono coprire i costi".

In questi primi mesi della campagna, si stanno raccogliendo varietà di mandarini come la Oronules o la Marisol. "Le dimensioni dei frutti sono buone e ciò sta determinando buone vendite".

Le operazioni di raccolta sono già in corso in zone come La Safor, La Ribera, La Costera o L'Horta Nord, riporta Faro, che aggiunge: "Tra qualche giorno comincerà la raccolta di Clemenules, una varietà molto apprezzata della provincia di Castellon".

Fonte: lasprovincias.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto