Guy Lesvenan, Miles Import

Mercato stabile per quasi tutte le tipologie di frutti esotici

In generale, il mercato dei frutti esotici è abbastanza tranquillo, da settembre a novembre, rimanendo generalmente abbastanza stabile per la maggior parte dei prodotti. "Tutto dipende dal livello della fornitura", spiega Guy Lesvenan della Miles Import.

Elevata domanda di arance sudafricane
"Il mercato delle arance del Sudafrica è molto forte. E' stato esportato in Europa circa lo stesso volume dell'anno scorso. Pertanto la fornitura è stata quindi equilibrata e la domanda forte per tutta l'estate, soprattutto per le arance Valencia da succo. Abbiamo avuto prezzi record e, di norma, abbiamo registrato una carenza di stock. L'elevata domanda è stata anche associata al coronavirus".

Le ultime grandi consegne di arance sudafricane avverranno questa settimana. "La richiesta è leggermente diminuita e questo ha portato a un calo dei prezzi del 10%. Tuttavia, il mercato rimane solido e stabile. La vendita di arance Valencia da spremitura ai gruppi d’acquisto e supermercati sarà completata alla fine di novembre".

Mercato sgombro per i pomelo
Un altro prodotto importante per la Miles Import è il pomelo proveniente dal Messico. Guy dice che la fornitura è decisamente molto limitata. "Il mercato è quasi vuoto. Riceviamo solo la metà dei lotti ordinati, perché le incessanti piogge di metà settembre nella zona di coltivazione hanno causato non pochi problemi. Quando arriva la nave, tutto dovrà essere venduto entro 24 o, al massimo, entro 48 ore". La mancanza di prodotti genera prezzi costanti tra 16 e 18 euro per i calibri grandi, e tra 12 euro e 14/15 euro per quelli più piccoli.

"Anche Israele ha iniziato a esportare volumi ridotti. Si tratta di pompelmi molto precoci, che sono stati raccolti prima della maturazione. Tuttavia, poiché il mercato è vuoto, si vende tutto. Pure Spagna e Turchia inizieranno presto la loro stagione".

Oltre al pompelmo messicano, la Miles Import fornisce pure quello cinese. "Abbiamo iniziato a commercializzarlo tre settimane fa. Inizialmente, il frutto non era completamente maturo, ma la resa del pompelmo commerciale è risultata già molto più elevata negli ultimi 10 giorni. Come per l'arancia, il mercato è solido e stabile. I prezzi sono compresi tra 10 e 12 euro, per la cassa da 12 chili. Nelle prossime settimane arriveranno anche volumi maggiori".

Più offerta e meno domanda per i lime
Secondo Guy, il mercato del lime ha alti e bassi. "La situazione è stata eccezionale ad aprile e maggio. C’è stata una carenza di fornitura ma, allo stesso tempo, i lime sono stati molto richiesti a causa del coronavirus, soprattutto durante il lockdown. I prezzi sono scesi leggermente in estate, ma il mercato è rimasto stabile. Negli ultimi 14 giorni, abbiamo avuto la sensazione che la situazione stesse peggiorando. I prezzi sono scesi e la domanda è meno buona perché il meteo non ci ha favorito. Inoltre, la fornitura è aumentata nelle ultime settimane, con consegne magiori provenienti da Messico, Brasile e Colombia".

Carenza di avocado
La Miles Import attualmente fornisce gli avocado provenienti da Messico, Colombia e Kenya. Il mercato dell'avocado è molto forte. "C'è stata un’offerta molto limitata, nelle ultime due settimane. La stagione sta volgendo al termine in Perù. Ci sono spesso calibri grandi sul mercato e c'è una forte richiesta di quelli medi e piccoli. Sul mercato ci sono anche pochissimi avocado importati dal Cile, dove i lotti sono inferiori rispetto a quelli dell'anno scorso. Il Cile sta beneficiando della situazione del mercato interno e dei mercati statunitensi, dove la domanda di avocado è molto alta, e per questo non ha bisogno di esportare molto in Europa. Questo si riflette su tutti i mercati europei e fa alzare molto i prezzi. In risposta a questa carenza, il Messico sta vendendo avocado per compensare la carenza in Europa. Il mercato è disposto a pagare un prezzo elevato ed è davvero molto forte, al momento".

La situazione sul mercato degli ananas sta migliorando
"La scorsa settimana è stato ancora difficile vendere i nostri ananas. Questa settimana i volumi sono inferiori. Lo si nota subito dalla situazione del mercato, che è decisamente migliorata. Attualmente ci sono degli scioperi in Costa Rica che, tra due settimane, influenzeranno ancora di più i volumi. Di conseguenza, nei prossimi 14 giorni i prezzi aumenteranno".

Per maggiori informazioni:
Miles Import 
5 rue de la Corderie
94550 Chevilly-Larue
France
g.lesvenan@milesimport.com
www.milesimport.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto