La testimonianza di Michel Lesage dell'azienda belga Lesage Champignons

Nel giro di qualche settimana le vendite di champignon bruni sono aumentate tra il 30 e il 50 per cento

"Nelle ultime due settimane la domanda di funghi è nuovamente esplosa. Il commercio è frenetico e abbiamo dovuto andare a pieno regime per tenere testa alla domanda. Sono soprattutto le vendite ai supermercati ad essere molto elevate. A causa della pandemia, le persone mangiano fuori meno spesso. Inoltre il maltempo fa sì che i funghi siano richiesti per la preparazione di piatti autunnali e stufati. Ci aspettiamo un mercato movimentato fino a dopo Pasqua". A spiegarlo è Michel Lesage dell'azienda belga Lesage Mushrooms.

Ad agosto l'andamento è stato un po' più tranquillo, ma la produzione ha ripreso ad andare bene. "La coltivazione non è ai livelli della campagna 2017/18. Tuttavia, stiamo andando nella giusta direzione. L'estate secca ha avuto un notevole impatto sulla paglia utilizzata nel nostro substrato e di riflesso ciò ha impattato la produzione. La paglia viene raccolta sono una volta all'anno, quindi ci portiamo dietro eventuali problemi per l'anno intero".

"Attualmente ci troviamo sulla buona strada, in ogni caso. Siamo impegnati con la pianificazione del Natale. Le attuali restrizioni sugli spostamenti rendono difficile fare un programma. Non tutti vogliono o possono venire in Belgio. Dovremo stare a vedere cosa succede e accontentarci di quello che sarà", spiega Lesage.

"Anche gli champignon bruni mostrano nuovamente un'ottima domanda. Tre settimane fa, la richiesta per questo prodotto mostrava una flessione. Tuttavia, nell'arco di qualche settimana le vendite sono aumentate tra il 30 e il 50%. Gli champignon bruni rappresentano il 15-20% delle nostre vendite. Anni fa la percentuale era di solo l'1%. I consumatori cominciano ad apprezzarli sempre di più".

"E ciò non succede a spese degli champignon bianchi. Gli champignon bruni arricchiscono la gamma dei funghi. Inoltre, i prezzi sono in linea con quelli degli champignon bianchi. Il consumo non è ancora alto come in Germania o negli Stati Uniti, dove gli champignon bruni rappresentano la metà del volume. Ma stiamo andando in quella direzione", conclude Lesage.

Per maggiori informazioni
Michel Lesage
Lesage Champignons
79 Kervijn Street
8531, Bavikhove - Belgio
Tel.: +32 (0) 567 12 288
Email: info@lesagechampignons.be      
Web: www.lesagechampignons.be


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto