Avvisi









Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Sodano Group presenta la nuova crema con pistacchio e nocciola

India e Vietnam mostrano grande interesse per i semilavorati di frutta secca

"Si prevede un'eccezionale campagna per la nocciola, caratterizzata da abbondanti quantitativi e da una buona qualità del prodotto. Certamente il prezzo del nuovo raccolto subirà una flessione, data l'abbondanza delle produzioni sia italiane che turche. Molto probabilmente, anche la remunerazione alla trasformazione subirà un calo". E' quanto dichiara Francesco Sodano, dell'omonimo Sodano Group di Avella, in provincia di Avellino.

L'azienda nasce negli anni 70, occupandosi sin da subito della produzione di nocciole su 20 ettari. Dal 2010, però, al fine di valorizzare ulteriormente la produzione, si decide di cominciare a includere una gamma di trasformati. "Inizialmente abbiamo realizzato una prima linea di trasformazione comprendente sgusciatura, cernita, tostatura e confezionamento. Poi tra il 2012 e il 2014 è stato completato l'impianto di trasformazione destinato alla produzione di semilavorati, in primis delle nocciole e poi della frutta secca in generale".

"Mediamente, movimentiamo 200/300 tonnellate l'anno di prodotto sgusciato, mentre produciamo in media ogni giorno 1,5 /2 tonnellate di semilavorati, paste e creme di frutta secca. La nostra offerta si differenzia per formato e canale: infatti abbiamo realizzato una gamma da destinare all'horeca composta da frutta secca tostata, granelle, farine, paste e creme in confezioni di 2,5 /5 kg. Mentre ai retail sono destinati formati monoporzione da 20 gr, confezioni, farine e granelle".

"Uno dei nostri punti di forza sono le creme al 45% di nocciola in vasetto di vetro; la loro particolarità è che sono OGM free, non contengono glutine o olio di palma e le nocciole utilizzate sono al 100% italiane. In più abbiamo realizzato una crema con nocciola e pistacchio, visto il crescente interesse da parte del mercato negli ultimi anni per questa referenza".

Il principale mercato aziendale è l'Italia, e Sodano dice: "Questo rappresenta l'85% del nostro fatturato, mentre il 10% lo realizziamo nei paesi europei che richiedono maggiormente frutta secca. Molto interesse per i semilavorati proviene dai mercati cinesi e degli Stati Uniti d'America. Anche se ultimamente stiamo rifornendo con piccole quantità anche India e Vietnam, che sembrano essere molto interessati a paste e creme".

Sul fronte del packaging, Sodano Group predilige, laddove possibile, l'uso di materiali riciclabili. Allo stesso modo, acqua calda ed energia elettrica sono prodotte da un impianto fotovoltaico; inoltre, tutte le automazioni di cui si dispone sono di ultima generazione e a risparmio energetico. Questo è sintomo del forte legame con la terra d'appartenenza e del profondo rispetto per essa.

"Nel futuro continueremo a tutelare il made in Italy, valorizzando le produzioni nazionali ed esaltandone la qualità. In più, investiremo sempre più sull'innovazione del prodotto, in modo da essere sempre competitivi per il mercato".

Contatti:
Sodano Group
Via A. Vittoria, 56
83021 Avella (Av) - Italy
Tell: (+39) 081 826 2279
Email: info@sodanogroup.it
Web: www.sodanogroup.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto