Avvisi





Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

In recupero la domanda europea di cocco in pezzi

Il cocco in pezzi proveniente dall'India sta diventando sempre più diffuso, in Europa. Quest'anno, tuttavia, è stato un po' diverso, in quanto il Covid-19 ha bloccato la domanda per un breve periodo. Ora che l'Europa sta riaprendo, anche la domanda sta tornando a un buon livello.

La Santosh Exports ha iniziato a esportare il suo cocco in pezzi solo poco più di 18 mesi fa. Ha cominciato con volumi limitati ma, in poco tempo, il volume dei pezzi esportati è aumentato di oltre venti volte, come spiega Abhijeet Sethiya, proprietario della Santosh Exports: "La stagione è iniziata benissimo. Abbiamo avuto un ottimo avvio, con 100-200 kg alla settimana. Attualmente trasformiamo circa 4.000-5.000 kg a settimana, per tutto l'anno. Abbiamo iniziato a trasformare pezzi di cocco fresco a gennaio 2019. I volumi aumentano ogni anno, considerato che il cocco è in realtà molto salutare, ricco di fibre e potrebbe anche migliorare il sistema immunitario".

Con la pandemia che sta ancora condizionando le attività in tutto il mondo, portare il cocco in pezzi in Europa si è rivelato più difficile rispetto allo scorso anno, spiega Sethiya. "Per il cocco in pezzi, il mercato principale è l’Europa. La distribuzione in tutti i Paesi europei avviene dai Paesi Bassi. Tuttavia, recentemente è stato più impegnativo poiché, a partire da marzo, la domanda è diminuita a causa della pandemia. Ora che l'Europa sta ripartendo, sembra che anche la domanda stia tornando ai livelli normali. Ma in India la situazione rispetto al Covid sta peggiorando. Siamo a circa 1 milione di casi in totale. Con tutte le precauzioni del caso, ci è consentito ancora di svolgere la nostra attività come azienda".

Le ulteriori precauzioni che imballatori ed esportatori devono adottare rendono più difficoltoso il loro lavoro, spiega Sethiya. Eppure la Santosh è riuscita a diversificare l'offerta, includendo in assortimento la pannocchia dolce: “Il Coronavirus ci sta sicuramente condizionando, specialmente nel lavoro. Alla Santosh Exports siamo specializzati nel fornire sul mercato prodotti tagliati freschi. Pertanto abbiamo bisogno di un gran numero di persone che lavorino insieme. I nostri prodotti, sia gli arilli di melagrana sia i pezzi di cocco, sono tutti manipolati manualmente. Tuttavia continuiamo a espanderci, ad esempio ora stiamo confezionando pannocchia di mais in confezioni singole e doppie. A temperatura ambiente, hanno una durata di 18 mesi! Finora la Russia è stata un grande importatore di pannocchie di mais dolce dall'India, ma riteniamo che l'Europa abbia un grande potenziale, e quest'anno puntiamo ad arrivare anche sul mercato europeo”.

Per maggiori informazioni:
Abhijeet Sethiya
Santosh Exports
Tel: +91 880 51 51 151
Email: abhijeet@santoshpackaging.com 
www.santoshpackaging.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto