Avvisi





Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Damien Challet della JMT US

Tutti i vantaggi di uno stoccaggio in atmosfera controllata grazie a specifici bins

La tecnologia ad atmosfera controllata è fondamentale per l'industria agricola, e consente ai coltivatori di conservare i prodotti più a lungo. Ma per i piccoli coltivatori o per le aziende di medie dimensioni è più difficile avere accesso alle camere ad atmosfera controllata, costringendoli a mettere in atto tutta la loro creatività per trovare il modo di conservare i prodotti. I bins della JMT US sono stati progettati per fornire una soluzione sostenibile a questo problema.

Damien Challet dirige la divisione nordamericana dell'azienda del Michigan. Egli spiega: "Dieci anni fa, i fondatori dell'azienda, Pierre & Benoit Janny, hanno notato che i coltivatori di piccole e medie dimensioni avevano difficoltà ad accedere a soluzioni di stoccaggio flessibili che avrebbero permesso loro una maggiore redditività. Questa è stata la motivazione che ci ha spinto a sviluppare la nostra tecnologia: rendere disponibili le grandi camere ad atmosfera controllata anche per stoccaggi di dimensioni ridotte, oltre che per una vasta gamma di prodotti ortofrutticoli. Questo è ciò che fanno i nostri bins".

I bins utilizzano una particolare tecnologia, che combina due parti principali: un sigillo e una membrana. Tutto ciò che il coltivatore deve procurarsi è una cella refrigerata in cui posizionare i contenitori.

Challet spiega: "Una volta che il coperchio viene chiuso, il bins si sigilla naturalmente e i livelli di ossigeno al suo interno diminuiscono a seguito del tasso di respirazione del prodotto ortofrutticolo stesso. Quindi, una volta raggiunto un certo limite, le membrane di permeabilità selettiva del gas, situate sul coperchio, consentono lentamente all'ossigeno di entrare nel bins in modo controllato, e di raggiungere un livello del 3%, all'interno, rendendo lo stoccaggio di fatto equiparabile a quello che si otterrebbe in atmosfera controllata. Poiché il sigillo è ermetico, l'acqua non evapora e i prodotti possono mantenere così freschezza, peso, aspetto e sapore".

Questa soluzione di stoccaggio è progettata per aumentare la flessibilità nelle forniture per i piccoli coltivatori e per le aziende di medie dimensioni, afferma Challet (in foto a destra).

“Spesso i coltivatori di mele o pere affittano uno spazio di stoccaggio in una grande camera ad atmosfera controllata, per prolungare la loro stagione. Un problema che alcuni coltivatori si trovano ad affrontare è che, una volta aperta la camera, tutto il prodotto viene rimosso, e dovrà essere venduto necessariamente nelle settimane successive. Con i bins della JMT US, il coltivatore può decidere di aprirne uno alla volta, e lasciare gli altri sigillati finché è necessario".

A destra: Damien Challet.

Challet continua: "I coltivatori avranno così molta più flessibilità su come e quando distribuire il loro prodotto, e questo aiuta anche a prevenire gli sprechi alimentari. A volte, infatti, la domanda cambia improvvisamente, che è ciò che abbiamo visto accadere allo scoppio della pandemia. Per alcuni prodotti e alcuni coltivatori la domanda è scomparsa dall'oggi al domani. Quindi hai due opzioni: conservare il prodotto o lasciarlo deteriorare. Con i bins, puoi facilmente conservare frutta o verdura, mantenerne la qualità e venderla alla ripresa del mercato".

I bins possono essere utilizzati per la conservazione di diversi prodotti, e per tutta la stagione. Challet spiega: "I bins hanno delle membrane che lasciano passare lentamente l'ossigeno al loro interno. A seconda del prodotto che viene immagazzinato, si può regolare il flusso di ossigeno chiudendo queste membrane".

"Per ogni prodotto fresco, vengono fornite le linee guida della JMT US. Ad esempio, gli asparagi consumano più ossigeno della lattuga, quindi dovranno avere le membrane più aperte. Pertanto i coltivatori hanno a disposizione una soluzione molto flessibile: possono iniziare a usarli all'inizio dell'anno per un prodotto e poi, una volta che questo viene venduto, possono utilizzare gli stessi bins più avanti nell'anno, per il prodotto successivo. Possono usarli più volte all'anno, per un massimo di venti anni".

Il fatto di poter essere utilizzati più volte è ciò che rende questi bins importanti anche per i grandi coltivatori. "A parte mele, pere e kiwi, per i quali i nostri bins soddisfano soprattutto le esigenze dei coltivatori di piccole e medie dimensioni, per gli altri prodotti della nostra gamma i grandi coltivatori non hanno soluzioni analoghe. In Europa abbiamo molti grandi coltivatori tra i nostri clienti, che usano diverse centinaia di bins per livellare i loro picchi di produzione e ridurre le perdite, ad esempio, su cavoli, broccoli o peonie".

La società sta attualmente lavorando per ampliare le varietà che possono essere conservate nei bins. "Stiamo effettuando molti test con prodotti come aglio o erbe aromatiche fresche. Nei nostri trial siamo riusciti a conservare l'aglio per 10 mesi e il prezzemolo per 6 settimane. Ci stiamo anche espandendo nel campo della canapa, che ha dato ottimi risultati: la canapa si conserva molto bene nei nostri bins e ne siamo entusiasti", conclude Challet.

Per maggiori informazioni:
Damien Challet
JMT US LLC
Tel: +1 (517) 219-5418
Email: dc@jmt-us.com 
www.jmt-us.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto