Anche in questo periodo due imprenditori tedeschi restano ottimisti

Per molte aziende di lunga data è una sfida mantenere in vita la propria attività, in un momento così difficile. Ma come influisce la crisi del Coronavirus sulle nuove aziende del settore ortofrutticolo? FreshPlaza.de ne ha parlato con due nuovi imprenditori alle loro prime esperienze nel settore ortofrutticolo, durante un anno di attività pieno di sfide.

"Raddoppio dei costi di trasporto"
Dopo una lunga esperienza nel settore dell’ortofrutta, lo scorso anno Murat Türengül ha deciso di continuare la sua attività con il marchio Nord Frucht. Da allora, l'agenzia d’importazione di frutta con sede a Brema, offre ai suoi clienti nei mercati ortofrutticoli tedeschi e nel commercio al dettaglio di generi alimentari, una vasta gamma di prodotti. "Ovviamente, anche noi sentiamo gli effetti della crisi. In alcuni casi, dobbiamo fare i conti con il raddoppio dei costi di trasporto, e di conseguenza, dei corrispondenti aumenti di prezzo".

In particolare, durante le prime settimane della crisi, ci sono state carenze di approvvigionamento e di merci. Nel frattempo, l'esperto ha notato una stabilizzazione del mercato. Tuttavia, non è certo in che misura il virus continuerà a influenzare i mercati in futuro.

"La scorsa settimana abbiamo ricevuto, nei tempi previsti, le prime ciliegie turche. Anche i lotti spagnoli stanno arrivando come previsto. Per il momento sono abbastanza soddisfatto, nonostante tutto. Ma nel medio-lungo termine, come agenzia d’importazione, dobbiamo aspettarci un aumento dei costi della manodopera e del trasporto, e ulteriori difficoltà a livello di mercato", afferma Türengül.

"Speriamo in un rilancio del settore dell'ospitalità"
Anche il commerciante di Norimberga, Rahime Berisa, pensa ai momenti esaltanti del passato. All'inizio dell'anno, ha aperto per la prima volta le porte del suo stand al mercato all'ingrosso di Norimberga e, due mesi dopo, è stata annunciato il primo decesso in Baviera per Coronavirus. "All'inizio della crisi, abbiamo avvertito i pesanti effetti della corsa all'accaparramento dei prodotti, soprattutto patate e cipolle. Inoltre, i clienti preferivano acquistare specialità regionali. Ora, le vendite sono in parte più stabili, e anche i prodotti spagnoli, italiani e olandesi vengono commercializzati nei volumi consueti", dice il proprietario della MCR Markthalle LLC.

Esposizione di merci presso lo stand della MCR Markthalle

Tuttavia, la chiusura del settore della ristorazione ha causato una grande perdita alla zona commerciale di Leyher Straße. Berisa: "Forniamo soprattutto i ristoranti, motivo per cui abbiamo perso il 60-70 per cento delle nostre vendite. Abbiamo servito solo i nostri clienti del settore della vendita al dettaglio specializzata".

Nonostante la situazione eccezionale, il rivenditore è particolarmente ottimista. "Sono ancora qui e sopravvivo. Finora, nell'ambito del nostro portafoglio clienti, non ci sono state insolvenze", dice Berisa.

Al contrario, durante la chiusura del settore dell'ospitalità, hanno dato spazio alla loro inventiva: in pochissimo tempo hanno organizzato servizi di take away e delivery. Ora i gastronomi bavaresi stanno per riprendere le loro attività. "I primi due clienti dovrebbero aver già riaperto, presto seguiranno le birrerie. La mia unica speranza è che anche il settore alberghiero venga riavviato presto, e che non ci sia una seconda ondata di Coronavirus nel Paese".

Per maggiori informazioni:
Nord Frucht Import & Export GmbH
Murat Türengül
Ellerbuschort 6 
28719 Bremen - Deutschland
Tel: +49 (0) 421 43301843
Fax: +49 (0) 421 57705575
E-mail: nordfruchtgmbh@outlook.de  
www.nordfruchtbremen.com/ 

MCR Markthalle GmbH
Rahime Berisa
Großmarkt Nürnberg Box 46-47
Leyher Str. 107
90431 Nürnberg
+49 170 8405438
mcr-markthalle@web.de


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto