Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Con 600 ettari coltivati nel 2020, Candonga si conferma la fragola di riferimento in Italia

Francesco Miraglia e Giuseppe Ligorio, due produttori che coltivano fragola di varietà Sabrosa a marchio Candonga®, la considerano una garanzia, perché resta la preferita dei consumatori nel mercato nazionale e internazionale.

La varietà Sabrosa, sviluppata da Planasa nel 2003 e conosciuta nel mercato internazionale a marchio Candonga® e Candonga Top Quality®, continua a essere - 17 anni dopo il suo lancio - la fragola di riferimento per i produttori italiani e i consumatori di tutto il mondo, sia per il sapore sia per le sue caratteristiche eccellenti.

Francesco Miraglia, amministratore della soc. agr. Miraglia

Nel 2020, sono stati piantati in Basilicata circa 600 ettari e si stima una produzione totale di 27.000 tonnellate di fragola Candonga.

Al di là delle cifre, il fatto che sia una varietà più che comprovata rende Sabrosa una garanzia produttiva per gli agricoltori lucani nel bel mezzo della difficile situazione che si sta vivendo in tutto il mondo, in particolare in Italia per il Coronavirus.

A tale proposito Giupeppe Ligorio, imprenditore agricolo e licenziatario del marchio Candonga®, che ha investito oltre 20 ettari della varietà Sabrosa Candonga®, ci spiega l'andamento produttivo e commerciale dei primi mesi di produzione: 

"Siamo in una situazione di vendita complicata, a causa del Covid-19. I consumi sono molto ridotti, ma nonostante questo Candonga® resta la fragola di riferimento per i consumatori, consapevoli di acquistare un prodotto d'eccellenza. Fino al 13 marzo, si sono mantenute quotazioni medie di 4,5 euro/kg, ma in pochi giorni abbiamo assistito a un freno sui consumi e un abbassamento generale e vertiginoso dei prezzi, tanto da non riuscire a sostenere nemmeno i costi di produzione. Da qualche giorno, le quotazioni sono in lieve rialzo. Le produzioni risultano eccellenti e la raccolta quest'anno è iniziata in largo anticipo rispetto agli anni scorsi. Siamo prossimi al picco di produzione, in un'annata precoce dove l'inverno sembra essersi dimenticato di farsi sentire".

Francesco Miraglia, amministratore della soc. agr. Miraglia e licenziatario Candonga®, è un giovane produttore di Policoro (provincia di Matera) che ha intrapreso tre anni fa la coltivazione di questa varietà. Egli afferma: "Candonga® è il nostro passepartout sui mercati e sono davvero contento di esser diventato uno dei licenziatari per l'utilizzo del marchio. Noi ci mettiamo tutto l'impegno e il consumatore apprezza, riconoscendo il nostro prodotto e acquistandolo ogni giorno. Ho creduto fin dall'inizio in una crescita verticale, per questo vendo direttamente sui mercati ortofrutticoli, ottenendo buone soddisfazioni. Non temo i rischi, perché Candonga® per me è un'assoluta garanzia. Nel corso di questi tre anni, ho saputo apprezzare la generosità di questa pianta. La Sabrosa è una varietà rustica e non ha bisogno di assidui interventi volti al controllo di malattie fungine o particolari forzature a livello nutrizionale, per questo riusciamo a garantire un prodotto salubre ai consumatori".

Loris Gentile, manager commerciale e tecnico Planitalia

Per conto di Planasa, Loris Gentile, manager commerciale e tecnico in Italia (Planitalia) afferma: "I consumatori sono innamorati ormai da anni di questa fragola garantita dal grande lavoro svolto dai produttori, cui dobbiamo dire grazie perché riescono, con i loro sacrifici, a garantire gli alti standard qualitativi, con conseguente alto grado di soddisfazione dei clienti".

Per quanto riguarda la capacità tecnica dei produttori rispetto a Sabrosa-Candonga, Gentile spiega "nel corso di questi anni, i nostri clienti hanno perfezionato le tecniche di produzione, mettendo in rilievo tutte le potenzialità di Sabrosa, combinando qualità e quantità anche grazie all'innovazione tecnologica che aiuta nella conduzione ottimale dei fragoleti. Quest'eccellenza è coltivata da produttori situati nel metapontino, in Basilicata. Qui Sabrosa, oltre alle caratteristiche pedoclimatiche ottimali, ha trovato un alto livello di specializzazione garantito dalle aziende che investono sempre più nell'agricoltura 4.0, al fine di garantire perfezione nelle operazioni colturali e offrire un prodotto salubre e rispettoso dell'ambiente. Abbiamo avviato i controlli sui mercati generali e nelle catene dei supermercati allo scopo di rilevare casi di contraffazione e/o utilizzo improprio dei marchi. Saremo molto severi e procederemo legalmente nei confronti dei trasgressori, perché Candonga® è motivo d'orgoglio per i lucani e dobbiamo tutelarla con estrema rigidità", conclude Loris Gentile.

Infine, oltre alla capacità e alle buone prestazioni di Sabrosa, Nino Foraboschi, direttore commerciale di Planasa in Italia, ha voluto sottolineare anche la buona stagione di un'altra delle varietà dell'azienda: "Siamo molto soddisfatti dei buoni risultati che sta ottenendo in questa campagna un'altra delle nostre cultivar, Sabrina, in particolare in Campania. Allo stesso tempo siamo molto entusiasti, perché abbiamo già produttori che stanno testando una nuova e molto promettente selezione, Plared 0639, per la quale annunceremo presto il loro nome commerciale".


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto