Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I prezzi d'esportazione di zenzero e aglio cinesi dovrebbero diminuire

In Cina alcuni degli impianti di trasformazione hanno ripreso le attività. Anche il mercato d'esportazione si sta gradualmente aprendo al commercio. La Cina è un Paese importante in termini di produzione di zenzero e aglio, quindi le condizioni di mercato per le società d'esportazione vengono seguite da vicino dai commercianti d'oltremare.

Aglio
Sun è un portavoce di una società cinese esportatrice di aglio, i cui principali mercati d'esportazione sono il Nord America, l'Europa e il Medio Oriente. "La domanda da Europa e Medio Oriente è stata relativamente alta negli ultimi giorni. I sacchetti di aglio piccoli sono particolarmente popolari. Tuttavia, il nostro volume d'esportazione complessivo è inferiore di diverse decine di container rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Anche se tutti i nostri impianti hanno gradualmente ripreso le attività, alcuni dei nostri dipendenti non sono ancora tornati al lavoro. Questo significa che non possiamo operare a pieno regime e, sfortunatamente, ciò causa ritardi nella consegna di alcuni ordini".

Riguardo ai recenti sviluppi dei prezzi sul mercato dell'aglio, Sun ha dichiarato: "Recentemente diversi impianti hanno ripreso l'attività. Inoltre, il volume di aglio nei magazzini è relativamente grande quest'anno. Ciò significa che l'offerta sta aumentando gradualmente. Recentemente, il prezzo dell'aglio refrigerato è diminuito a seguito del riadattamento tra domanda e offerta. Il prezzo d'esportazione dell'aglio sul mercato nord-americano è di circa 1.400 dollari alla tonnellata e di circa 1.700 dollari alla tonnellata sul mercato europeo".

Zenzero
In Cina, il settore dell'aglio non è l'unico a riprendere lentamente le attività. Anche quello dello zenzero mostra uno sviluppo simile. Wang è un rappresentante di una società che esporta zenzero fresco, rimasta completamente ferma per diverse settimane. La produzione si è fermata e l'export è stato interrotto. La società ha ripreso la produzione e il trasporto di zenzero fresco la settimana scorsa, ma al momento opera solo a mezzo regime. Wang ha dichiarato: "Il prezzo dello zenzero cinese è aumentato ultimamente. L'attuale quotazione è di 1.700-1.800 dollari alla tonnellata. Prevedo che il prezzo sperimenti un periodo di rapido declino quando tutti gli impianti riprenderanno le operazioni e ciò determinerà un'espansione del volume d'esportazione".

"Il nostro attuale è in media di un container alla settimana. La distribuzione è ancora limitata a causa delle restrizioni sul trasporto. Lo zenzero fresco che acquistiamo non riesce ad arrivare in tempo e ciò significa che, a nostra volta, dobbiamo posticipare alcuni degli ordini che abbiamo ricevuto. Inoltre, neanche le società che spediscono container e quelle che si occupano di pallet riescono a consegnare in tempo e c'è una carenza di manodopera. La maggior parte delle fabbriche sta ancora trasformando e vendendo lo zenzero delle scorte. Solo quelle di scala relativamente piccola hanno terminato gli stock. Le società più grandi con scorte sufficienti riescono ancora a soddisfare gli ordini".


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto