Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Violazione dei brevetti vegetali in Cina: un problema da affrontare

I prodotti contraffatti non sono una novità, sul mercato cinese, ma fortunatamente le aziende d’esportazione che operano in quei mercati, stanno facendo di tutto per contrastarne la diffusione. Le aziende vedono i loro marchi illecitamente esposti nei mercati di tutta l'Asia; una situazione che mette a rischio gran parte del lavoro e degli investimenti per promuovere la qualità che c’è alla base del marchio, e tutti ne subiscono le conseguenze, dai proprietari dei brand ai selezionatori, dai coltivatori ai consumatori.

Il governo cinese è sottoposto a una forte pressione affinché vengano attuate le leggi sulla contraffazione e sta lavorando per introdurle e farle rispettare.

"Vediamo prodotti contraffatti dai cinesi nei mercati in cui siamo operativi", spiega Andrew Mandemaker, responsabile del gruppo qualità e innovazione di APAL, che detiene i diritti sul marchio Pink Lady®. "Attualmente, in Thailandia e altri Paesi asiatici vediamo mele cinesi contraffatte e spacciate per Pink Lady. Lavoriamo molto con i nostri avvocati a Shanghai per combattere le vendite di Pink Lady contraffatte. Per noi si tratta di assicurarci che coloro che hanno una licenza sul marchio Pink Lady, vengano garantiti”.

"La nostra strategia per la Cina riguarda le importazioni. Sappiamo che al consumatore piacciono i marchi e i prodotti stranieri, considerati affidabili dal punto di vista della sicurezza alimentare, e vogliamo assicurarci che il consumatore abbia una mela di alta qualità che valga il prezzo pagato".

Il profilo gustativo della Pink Lady è molto popolare in Australia, Europa e America, ma molti consumatori cinesi sono cresciuti con le Fuji. "Per alcuni, la mela a marchio Pink Lady è piuttosto acidula. Sulla base delle tante ricerche che abbiamo fatto in Cina in tal senso, i risultati ci dicono che se hai più di 55 anni potresti non apprezzare l’equilibrio fra il dolce e l’asprigno. Alle generazioni più anziane piacciono le Fuji e ritengono che abbiano il sapore che una mela dovrebbe avere".

"I giovani cinesi sono comunque l'esatto contrario. Apprezzano i diversi sapori della mela bicolore e il suo gusto "occidentale". Il nostro marchio punta ai giovani consumatori cinesi, con colori brillanti ".

"Cerchiamo canali di vendita in Cina che aiutino a rafforzare la presenza del nostro marchio. Le vendite online funzionano molto bene, poiché il consumatore si affida al marchio per avere la qualità che sta cercando".

Pink Lady ha partner in Cina per le vendite online e questi sono molto diffidenti nei confronti dei prodotti contraffatti, in quanto non vogliono essere associati a loro e lavorano duramente per assicurarsi che i loro prodotti siano quelli originali.

"Il mercato cinese si è trovato a corto di frutta la scorsa stagione, e questo ci ha favorito. Al momento abbiamo un importatore autorizzato in Cina, Joy Wing Mau; quindi chiunque voglia lavorare con il marchio Pink Lady in Cina, deve passare da loro".

APAL ha recentemente stretto un accordo con Pink Lady America e ora è il principale licenziatario per le esportazioni di Pink Lady dagli Stati Uniti, quindi ora ha una fornitura in controstagione che può competere sul mercato cinese, con qualsiasi prodotto contraffatto.

"Il mercato cinese è attualmente fornito dall'Europa, ma da meno di un anno, quindi dobbiamo rifornirci da qualche altra parte", ha detto Andrew.

"Ora possiamo servirci della fornitura americana che ha gli stessi severi controlli di qualità degli altri Paesi".

Per maggiori informazioni:

Andrew Mandemaker
Apple & Pear Australia Ltd. 
Tel:  +61 3 9329 3511
amandemaker@apal.org.au 
www.apal.org.au
www.pinkladyapples.com 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto