Azienda Agricola Bruno

I frutti salutari incontrano un'ottima domanda di mercato

E' alle ultime battute la campagna del ficodindia biologico nell'areale a ridosso di Enna, dove l'Azienda Agricola Bruno coltiva 10 ettari a marchio Fichidindia Bio, sempre più un richiesto frutto della salute.

"I nostri fichidindia crescono in un areale in espansione, che non ha nulla da invidiare, in termini di qualità e croccantezza, all'analogo frutto dell'Etna, anche perché qui le temperature sono miti e i frutti maturano lentamente. La richiesta del prodotto biologico ci garantisce i mercati, anche se la resa è nettamente inferiore rispetto alla produzione dei frutti in convenzionale. Resto del parere, comunque, che una produzione media di circa 6/7 tonn/ettaro sia accettabile". Così dichiarano Francesco D'Alessandro e Rosa Bruno titolari dell'omonima impresa agricola Bruno.

L'azienda è situata in provincia di Enna, a 700 m di altitudine, in un contesto molto particolare, tra le colline siciliane: tale scenario consente una maturazione tardiva dei fichidindia, favorita anche dall'utilizzo di tecniche di coltivazione tramandate di padre in figlio come la "scozzolatura". Si tratta di una tecnica completamente manuale, che prevede l'eliminazione dei primi frutti nel mese di giugno, in modo da stimolare una seconda fioritura. E' così che si ottengono frutti di maggiore pezzatura, succosi e saporiti, i famosi "Bastardoni".

"La campagna 2019/20 – dice Francesco - è stata buona, caratterizzata da frutti di ottima qualità, che abbiamo venduto senza particolari difficoltà, a prezzi dignitosi. Unico neo, la maturazione repentina dei frutti che, nel mese di agosto, sono maturati tutti in una volta nell'arco di 20 giorni. Ci siamo salvati con gli impianti delle zone tardive, che ci hanno consentito di commercializzare minime quantità fino a oggi".

I frutti vengono distinti in relazione al periodo di maturazione in "agostani" o "latini" (primo fiore) "scozzolati" o "bastardoni" (seconda fioritura).

Tre le varietà:

- Gialla o sulfarina: il frutto maturo si presenta con un colore giallo-arancione, molto dolce nella fase di maturazione; la polpa si presenta morbida e succulenta.

- Rossa o Sanguigna: il frutto maturo si presenta con un colore rosso rubino, apprezzato per il sapore dolce e la polpa friabile, con una quantità di semi decisamente minore rispetto alle altre cultivar.

- Bianca o Muscaredda: il frutto maturo si presenta con un colore biancastro, erroneamente associato alla mancanza di maturazione, tra le varietà è la cultivar più pregiata per la consistenza della polpa più croccante e per le ottime caratteristiche organolettiche.

Nei nuovi impianti di Ficodindia Bio, già in produzione, predomina la varietà Rossa o Sanguigna che, fra le tre, è la più richiesta per un duplice motivo: innanzitutto i frutti sono solitamente di elevato grado Brix e di pezzatura ragguardevole. Inoltre, ben si prestano a essere trasformati in dolcissime confetture extra, perché l'elevato contenuto di antociani (che conferisce il colore rosso alla polpa) fa sì che si preservino dai processi di ossidazione meglio di altre varietà, in fase di trasformazione.

"Normalmente - precisa Francesco - la commercializzazione termina a dicembre, a eccezione di casi rari come accadde due anni fa quando, a causa di piogge frequenti e temperature miti, abbiamo raccolto fichidindia fino a febbraio nonostante la scarsa richiesta di mercato, trattandosi di un frutto molto richiesto più in estate che in inverno".

L'azienda, negli ultimi anni, si è dotata di un laboratorio di 200 mq dove i frutti vengono privati delle spine e calibrati nell'arco di 48 ore dalla raccolta, in modo da essere pronti per la commercializzazione nei canali di riferimento.

"Negli ultimi tempi, sull'onda del cambiamento delle abitudini alimentari, sempre più orientate alla ricerca di cibi dalle proprietà funzionali, il ficodindia incontra molte richieste di mercato. Quest'anno - conclude Francesco - l'80% del prodotto è stato commercializzato nella Gdo, e nei mercati generali di Catania e Agrigento. Solo una piccola parte della produzione viene venduta in Francia e in Germania, presso attività specializzate nella vendita esclusiva di prodotti biologici" .

Contatti:
Azienda Agricola Bruno
Contrada Bubudello Snc,
94100, Enna – Sicily
Cell.: +39 333 381 5111
Email: sicilia@fichidindia.bio
Web: www.fichidindia.bio


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto