La parola ad alcune aziende che la coltivano e commercializzano con soddisfazione

Marisol, la fragola con il nome

La fragola Marisol è sempre più riconoscibile e, si sa, un prodotto riconoscibile viene acquistato con maggiore fiducia dai consumatori. "Abbiamo chiesto ai nostri clienti che hanno creduto in Marisol - dichiarano Marco e Mario Magnani di Mia Sas - di spiegarci perché hanno ritenuto importante porre il nome sulla vaschetta e sulla cassetta. Nel fare ciò, abbiamo ritenuto importante anche conoscere la loro storia".

Ettore Ceccarelli dice: "Sono titolare assieme ai fratelli della ditta Ceccarelli Giulio, dalla Romagna; da oltre 60 anni esportiamo in tutto il mondo frutta di qualità con il marchio Julius. Abbiamo scelto fin dai primi momenti la fragola Marisol per coltivarla in Basilicata come valida alternativa ad altre cultivar localmente più diffuse".

"Il frutto di queste varietà gode di caratteristiche che ci hanno permesso di apprezzarlo fin da subito: è una varietà rustica e molto resistente alle malattie, gode di una ottima shelf life e ciò ci permette di poterla utilizzare anche per l'esportazione, mantenendo inalterate le sue qualità anche per diversi giorni dalla raccolta".

"Il colore rosso brillante, e il gusto dolce ed equilibrato ricorda le 'fragole di una volta'. Abbiamo constatato che ben si adatta anche ai terreni stanchi, producendo un peso per piantina molto soddisfacente. Crediamo pertanto che, per diversificare i rischi di produzione e disporre di un prodotto che, oltre che al mercato Italiano, si adatti all'esportazione, la fragola Marisol sia una alternativa più che valida".

L'azienda agricola GF&G.FRUTTA, collocata nel cuore della fascia metapontina a Scanzano Jonico, in provincia di Matera, nasce alla fine degli anni '60 del secolo scorso per iniziativa di Pietro Gallicchio attraverso la coltivazione di drupacee, ortaggi, verdure e fragole "Sequoia", con coltivazione a campo aperto fino agli anni '80 quando, a continuare il lavoro, subentra suo figlio Antonio. Giunti alla seconda generazione, il lavoro aziendale prosegue con la coltivazione della fragola "Pajarò' " e di drupacee per circa un decennio, che va dal 1990 al 2000.

Nel 2007 subentra un nuovo componente a condurre l'azienda di famiglia: Maria Cuppone, oggi titolare della stessa e che, insieme al lavoro di Antonio, ha fatto crescere sempre più l'azienda con la costante coltivazione di drupacee come pesche, albicocche e nettarine, l'impianto di susine e soprattutto di fragole dal 2017 ad oggi.

Grazie alle varie caratteristiche ambientali in cui è collocata l'azienda, è stato possibile intraprendere la produzione di vari frutti, persino la lavorazione del kaki "Rojo Brillante", prodotto nella fascia metapontina (soprattutto nell'agro di Montalbano Jonico), grazie all'acquisto di una nuova cella di detannizzazione per la maturazione dello stesso e mediante appositi imballaggi per farne risaltare la bellezza.

In questi ultimi anni l'azienda ha incentrato la coltivazione su alcune varietà di fragole come Fortuna, Sabrosa e Marisol, dando risalto soprattutto a quest'ultima, dimostratasi all'altezza del palato del consumatore e non solo.

Di questa cultivar, sono state apprezzate sin dal principio, oltre alla produttività, anche tutte le sue proprietà organolettiche come il colore rosso brillante, il sapore equilibrato, la sua "croccantezza" e soprattutto il suo profumo persistente anche all'uscita della camera frigorifera.

"Per tutto ciò – fanno sapere dall'azienda - abbiamo deciso che valeva la pena esaltarne le caratteristiche, e che sarebbe stato decisivo per la nostra azienda farlo conoscere anche attraverso appositi plateau e vaschette marchiati Marisol con uno sfondo giallo per dare risalto al colore della fragola. Questa iniziativa è stata subito molto gradita dai consumatori, che ogni anno ci richiedono maggiori forniture".

Per l'azienda Ferrara Gaetano, il figlio Pino afferma che "mio padre Gaetano è stato tra i primi a credere in questa varietà: da subito sono balzate all'occhio le indiscusse qualità, tra le quale la sua rusticità che ha permesso alla nostra azienda di ottenere notevoli benefici economici, garantendoci buone quantità di frutta, con minore impiego di trattamenti e meno concimazioni. E, non di minore importanza, la possibilità di fare reddito lavorando in ristoppio".

"Di Marisol siamo estremamente soddisfatti. Da un paio di anni stavamo valutando se fosse il caso di fare il grande passo, cioè premiare questa fragola riportando il suo nome sull'imballaggio, e siamo felici di comunicarvi che a giorni vedrà la luce la nuova cassetta. Se i risultati saranno in linea con le aspettative, il prossimo anno faremo lo stesso con il cestino".

"Per quanto riguarda il segmento fragola, la nostra azienda lavora attualmente per il 70% con Marisol mentre il restante 30% lo abbiamo dedicato al segmento precoce. Da anni stiamo ottenendo ottimi risultati con la fragola Fortuna. Quest'anno abbiamo introdotto in azienda una piccola quantità in prova della fragola Beauty. Per il momento, i risultati ottenuti sono estremamente incoraggianti; attendiamo la conclusione della campagna per fare le dovute valutazioni, ma se il trend di questa fragola proseguirà nei prossimi mesi, dovremo seriamente prendere in considerazione l'idea di un mix fra le due varietà".

"Ringraziamo sentitamente tutti i nostri clienti - concludono Marco e Mario Magnani - che in questi 25 anni di lavoro hanno dato fiducia a Viveros California e ora anche a Marisol. Purtroppo, per ragioni di spazio, non è possibile menzionarli tutti, ma faremo in modo nel futuro prossimo di dare una voce a tutti quanti loro".

Contatti:
Marco Magnani
Tel.: +39 335 8250118
Mario Magnani
Tel.: +39 335 5614410
Email: marcomiasas@gmail.com
Web www.viveroscalifornia.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto