Avvisi

La clessidra





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Cooperativa Valle Lao, fresco e trasformato per il territorio italiano

Peperoncino e non solo nell'alto cosentino

Nell'alto cosentino, tra Scalea e Santa Maria del Cedro, si estende un territorio che in passato era dedito alla coltivazione di pomodoro e angurie, in particolare, e che - dopo politiche territoriali sbagliate, orientate maggiormente al turismo - sta vivendo una nuova epoca, con la produzione di oltre 100 varietà di peperoncino, una vasta gamma di ortaggi e cedro. Parliamo della società cooperativa agricola Valle Lao, il cui presidente è Antonio Miceli.

"Pur provenendo da una lunga esperienza come singola azienda agricola, è solo nel 2012 che ci siamo trasformati in cooperativa. Attualmente, gestiamo oltre 100 ettari di terreno dove coltiviamo peperoncino e ortaggi: cipolla tonda e lunga di Tropea (non IGP, ndr), peperoni, melanzane, pomodori, meloni, lattughe, carciofi e piante aromatiche (basilico, finocchio selvatico, prezzemolo, rosmarino, salvia) tra gli altri", dichiara Maria Viggiano, vicepresidente della cooperativa.

"Lavoriamo con oltre 100 cultivar di peperoncino, ma la varietà calabrese Diavolicchio e le cultivar super-piccanti sono quelle su cui puntiamo maggiormente. Collaboriamo con l'Accademia italiana del Peperoncino, partecipando a svariati eventi a livello nazionale – continua Viggiano – La cooperativa è dotata di un laboratorio, dove trasformiamo ortaggi e peperoncino in polvere, confetture e creme. I prodotti finiti sono destinati alla vendita diretta in azienda, come punto di Campagna Amica/Coldiretti". 

"La stretta vicinanza al mare consente di coltivare fino al mese di  dicembre. Inoltre, disponiamo di serre molto grandi, dove ci occupiamo delle semine cicliche dei vari prodotti fino alla messa a dimora – continua la vicepresidente – E il clima favorevole ci consente di differenziare largamente le colture. Gli ortaggi sono destinati al mercato locale, mentre cedro e peperoncino, freschi e nelle loro diverse lavorazioni, raggiungono tutto il territorio nazionale".

La cooperativa Valle Lao conta diverse collaborazioni con enti universitari italiani e istituti agrari locali per ricerche sul peperoncino. Inoltre, offre inoltre tirocini formativi presso la propria realtà.

Infine, parlando dell'attuale andamento commerciale, Viggiano segnala: "Dopo la gelata inaspettata e prolungata di tre anni fa, la coltivazione del cedro ha ricevuto una battuta d'arresto. Una volta che muore una pianta di una specie, quest'ultima non risulta più produttiva sullo stesso terreno, se non dopo qualche anno. E quindi la produzione degli ultimi due anni ha scarseggiato".

"Per quanto riguarda gli ortaggi, il nostro picco di vendita avviene nel periodo estivo, quindi non risentiamo dell'andamento poco brillante degli ultimi mesi. Rispetto allo scorso anno, abbiamo registrato una resa inferiore per le angurie ma superiore per peperoni e melanzane. Da sottolineare la costante presenza di produzioni estere che, immesse nei mercati, generano prezzi al ribasso e minano la valorizzazione del prodotto nostrano", conclude la vicepresidente.

Contatti:
Maria Viggiano
Cell.: +39 327 2270193 
Soc. Coop. Agricola a r.l. Valle Lao
Loc. Bruca Camazzini - c.da Menestalla
87029 Scalea (CS)
Tel.: +39 0985 43019
Email: coop.vallelao@libero.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto