Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Adora, il pomodoro che punta tutto sul gusto

I pomodori della tipologia "costoluto" (come lo spagnolo Raf) sono tra i più riconoscibili nel settore e sono noti per essere originari proprio della Spagna. Selezionato qui oltre 50 anni fa, questo pomodoro si riconosce per il suo colore e il suo intenso sapore dolce, e si differenzia anche per la sua durata relativamente breve.

Da due anni si trovano nuovi prodotti analoghi al Raf, sul mercato, e che vanno in controtendenza. Il pomodoro Adora, ad esempio, ha il caratteristico sapore dolce del Raf, ma ha una durata di conservazione abbastanza lunga, cosa che ne consente l'esportazione anche in altri Paesi dell'UE.

Juan Gallego della ditta spagnola La Palma spiega come questo sia un tipo di pomodoro costoluto che può essere prodotto in serie e che presenta una buona conservabilità. Tuttavia, non è facile mantenerne il sapore. "L'aroma ottimale viene raggiunto chiedendo il massimo alla pianta. Siamo costantemente alla ricerca del giusto equilibrio nella crescita".


Victor Folk e Juan Gallego della ditta La Palma (Global Tomato Congress 2019)

Lancio del marchio Adora
Normalmente i due coltivatori autorizzati del pomodoro Adora (La Palma e Verdita) sono in concorrenza fra loro, ma lo scorso anno, in collaborazione con il breeder HM Clause, le due società spagnole Verdita & La Palma hanno lanciato il marchio Adora per sviluppare un mercato migliore per questo pomodoro. E infatti, da quel momento, il prodotto ha trovato la sua strada dentro e fuori la Spagna. Lo si può trovare in Regno Unito, Belgio, Paesi Bassi, e in Germania.

"I coltivatori hanno cercato di produrlo anche localmente, ma pure se usi la stessa varietà, è impossibile ottenere le stesse qualità organolettiche", afferma Juan della Palma. "Sono le condizioni generali spagnole e la nostra strategia di coltivazione a conferirgli un sapore particolare".

La semente di questa particolare varietà è stato lanciata da HM Clause due anni fa e, secondo Juan, è una delle poche varietà di pomodoro di queste dimensioni, con un sapore del genere. "La resa di questa varietà non è elevata, quindi la produzione è molto diversa dai normali pomodori. Con questa varietà ottieni meno chili per metro quadrato - una resa inferiore come questa spesso porta a un sapore migliore".

Ottenere il massimo dal pomodoro
Inoltre, La Palma utilizza una tecnica interessante per ottenere il massimo dal pomodoro. Al fine di massimizzarne il sapore, si spinge il raccolto al limite. "Usiamo meno acqua possibile. Forse potremmo aumentarne la resa irrigando di più, ma quando il pomodoro diventa troppo grande, il sapore poi ne risulta alterato. Più il pomodoro è compatto, più è saporito, e l'aroma è proprio la caratteristica più importante del pomodoro Adora", spiega Juan. "Quindi gli diamo giusto l'acqua appena sufficiente per farlo crescere. Manteniamo il raccolto al limite della sopravvivenza durante il processo di crescita, al fine di ottenere un buon profilo aromatico".

Questo tipo di coltivazione risulta abbastanza difficile. "Un errore e potresti perdere la resa, ma per ottenere quel sapore, ne vale la pena".

Spiega come il gusto sia proprio diverso, specialmente per un pomodoro di queste dimensioni. "Tutti i pomodori commercializzati con il marchio Adora hanno un tenore zuccherino intorno ai 7 gradi Brix, che costituisce una condizione imprescindibile per un marchio".

Primora e Sweet Normande si aggiungono alla gamma di La Palma, fornendo un pomodoro con gradi Brix rispettivamente tra 6-7 o 5-6.

Colorazione
Il pomodoro è di colore scuro quando è maturo e quando raggiunge il massimo della dolcezza. "E' straordinario vedere che nell'Europa meridionale si preferisce il sapore dolce, mentre nelle regioni più settentrionali leggermente più acido. All'inizio, il profilo aromatico di questo pomodoro è principalmente acido, ma man mano che matura diventa più dolce, perdendo acidità ogni singolo giorno. Ha anche un ottimo sapore quando è verde e più acido. Il passaggio difficile per questo pomodoro è equilibrare il grado zuccherino e l’acidità. Quindi, se il cliente preferisce un po' più di acidità, può mangiare il pomodoro prima, se lo preferisce più dolce può dargli un po' di tempo per maturare. Per me, il momento ottimale per mangiare questo pomodoro è 3-5 giorni dopo la raccolta, ma il marchio Adora ha il gusto perfetto, per tutti".

Per maggiori informazioni:
La Palma
Daniel Rodríguez
jdrodriguez@granadalapalma.com 
www.granadalapalma.com 

Verdita
Miguel Ángel
mangel@verdita.es
www.verdita.es 

HM. Clause
Manuel Ferrer
manuel.ferrer@hmclause.com 
www.hmclause.com 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto