Mercato dell'uva soddisfacente, anche se non buono come quello dello scorso anno

Gli importatori di uva stanno sperimentando una stagione piuttosto difficile, quest'anno. Dall'apertura della campagna, gli eventi sono stati determinati da una fornitura eccessiva e da relativi prezzi bassi. Nonostante ciò, questo non si può considerare un anno catastrofico per le vendite, secondo Fred Ringwald, della società Black Forest.

Fred acquista le sue uve premium esclusivamente dalle zone di produzione spagnole. "Il mercato dell'uva non è buono come quello dell'anno scorso, ma è comunque soddisfacente".

L'importatore di frutta distribuisce le uve a marchio spagnolo Anabella da 20 anni. Oltre alle uve Crimson, le vendite riguardano principalmente le senza semi Itum. "Queste uve si chiamano Ana e sono disponibili in diverse sottovarietà. La varietà è caratterizzata da acini di grandi dimensioni, dolci e croccanti. Negli ultimi 7 anni, la varietà Ana 7 ha registrato un aumento".

L'ultimo passo nell'agricoltura spagnola è la coltivazione di varietà di uva resistenti ai funghi e che quindi raggiungono la maturazione senza necessità di pesticidi.

Uve senza semi fino alla fine dell'anno
Attualmente, il mercato europeo è inondato da grandi volumi provenienti da Italia, Spagna, Turchia o Grecia. Sono tuttavia i prodotti con prezzi relativamente bassi a entrare sul mercato, soprattutto in Germania. Ciò è svantaggioso in particolare per gli importatori specializzati in uve da tavola premium, conferma Ringwald, dal momento che il settore di vendita al dettaglio alimentare mostra una preferenza per il prezzo, piuttosto che per il sapore.

"Gli italiani che vogliono commercializzare le uve premium hanno lo stesso problema. I prodotti migliori sono i più difficili da commercializzare. Nonostante ciò, prevediamo un volume di vendita migliore per il prodotto spagnolo a novembre e dicembre, soprattutto perché in tale periodo il mercato si svuota da altre origini e gli spagnoli riescono solitamente a fornire uve senza semi di alta qualità fino alla fine dell'anno, clima permettendo".

Le uve Anabella vengono vendute principalmente in plastica biodegradabile. La società Ringwald vende le uve in cartoni da 4,5 kg o in unità da 2 kg per i mercati C + C. Allo stesso modo, le merci finiscono in vassoi da 500 grammi nel settore tedesco della vendita al dettaglio.

Meno agrumi disponibili
Parallelamente all'attuale stagione dell'uva, è cominciata anche la campagna agrumicola per gli agricoltori spagnoli, e potrebbe rivelarsi una buona stagione, secondo Ringwald. "Si parla già di una riduzione nel volume del 18% rispetto all'anno scorso. Ci auguriamo che ciò stia a significare una minore pressione sui prezzi. Finora si è riusciti a gestire le offerte. A causa di temperature notturne più calde, la colorazione dei frutti sta procedendo bene. Suppongo che i volumi di tutte le varietà di agrumi non aumenteranno fino all'inizio di novembre".

Per maggiori informazioni:
René W. Ringwald GmbH
Kaiserstrasse 78
D-77933 Lahr / Schwarzwald 
Tel: +49 7821 91540
Fax: +49 7821 915454
Email: info@ringwald-fruchtimport.com    
Web: www.ringwald-fruchtimport.com      


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto