Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Progetto turco per la protezione delle varieta' locali di uva

L'Università Nidge Omer Halisdemir, situata nella Turchia centrale, ha deciso di proteggere dall'estinzione 40 varietà locali di uva e di coltivarne altre 20 provenienti da Francia, Spagna e Italia.

Il progetto denominato "Grapes Collection Vineyard" è stato intrapreso dalla Facoltà di Scienze e Tecnologie Agricole e dal direttorato provinciale per l'Agricoltura e le Scienze Forestali.

L'obiettivo di questo progetto è duplice. Innanzitutto si pianteranno varietà locali di uva. In secondo luogo, le varietà esportate saranno adattate al clima della Turchia. Una volta che i ricercatori individueranno le cultivar più adatte a essere allevate nel clima turco, verranno prodotte delle piantine che saranno distribuite agli agricoltori.

Il vicepreside della Facoltà e coordinatore del progetto Mustafa Ozden ha dichiarato che si sta lavorando anche su varietà popolari di uva da tavola nazionali e internazionali.

"Le adattiamo alle condizioni climatiche qui presenti e ne testiamo la prestazione. Desideriamo contribuire alla viticoltura di Nidge. Finora abbiamo piantato 60 varietà, prevalentemente composte da varietà di uva da tavola e varietà locali che vengono utilizzate per la produzione di uvetta".

La capacità di produzione dell'Università è limitata a 50mila piantine, anche se, secondo Ozden, tale quantità è sufficiente a soddisfare le necessità dei produttori di uva locali.

"Siamo partiti con la produzione delle prime piantine e i produttori hanno cominciato a conoscerci. Abbiamo ricevuto molte domande e stiamo cercando di soddisfarle.

La viticoltura a Nidge ha una lunga tradizione. Ci sono molte varietà sconosciute, come la "nuniyar", la "sabi grubu", la "kirmizi sabi" e la "mor sabi". L'obiettivo del progetto è proteggere i loro genotipi dall'estinzione e - conclude Ozden - stiamo cercando di espandere la zona di produzione".

Fonte: AA


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto