Il commento di un grossista del Sud Italia

Commercio di carciofi al palo, temperature troppo elevate

Situazione "tragica" per la commercializzazione del carciofo. E' questo il commento di un grossista del Sud Italia in merito all'andamento delle vendite dell'ortaggio negli ultimi 4-5 giorni. Il mese di ottobre 2019 passerà alla storia come uno dei più caldi e secchi degli ultimi anni. E questo non aiuta di certo le vendite di carciofo.

"Una volta terminata la disponibilità di prodotto francese, il mercato ha avuto una fase di stallo. Il carciofo pugliese, già molto in ritardo, aveva iniziato discretamente la sua campagna commerciale. Ora mostra un netto blocco dovuto alle temperature ancora troppo elevate. L'offerta è molto superiore alla domanda, in questo momento, con vendite pari a zero".

"Con il caldo, i carciofi pugliesi, infatti, hanno subito un'accelerazione nella crescita e la qualità mostra qualche deficit – conclude l'operatore – Siamo a fine ottobre e le persone vanno ancora al mare. E' ora che arrivi l'autunno".


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto