Prezzi dell'avocado attesi a livelli alti fino alla fine dell'anno

Quest'anno, il mercato dell'avocado è caratterizzato da una forte domanda e da un'offerta relativamente debole. Per Eric Lagache, amministratore delegato del KINOBÉ Group, è probabile che la situazione vada avanti così.

"Il prossimo arrivo degli avocado spagnoli non dovrebbe influenzare significativamente il mercato. Attualmente stiamo vendendo a prezzi molto alti, dato che l'offerta è inferiore alla domanda, e probabilmente andrà avanti così fino alla fine dell'anno".

Secondo Eric Lagache, in una situazione del genere è importante assicurarsi che i prezzi non superino la soglia massima che i consumatori sono disposti a pagare. "Durante una campagna, possono verificarsi degli eventi specifici che fanno abbassare i prezzi ma, a livello globale, la curva tende comunque verso l'alto. In Francia, la situazione è delicata per tutti gli operatori del settore che devono garantire che i prezzi finali al consumo non rallentino paradossalmente i consumi. Dobbiamo tener presente i limiti, e i nostri clienti ci aiutano a rimanere cauti".

Eric Lagache pensa che il mercato sia in piena espansione, nonostante un aumento della fornitura. Per per alcuni anni sarà difficile soddisfare tutta la domanda, anch'essa in crescita. "Per ora abbiamo uno sviluppo strutturale a monte, e sebbene l'Europa rimanga un obiettivo privilegiato, anche la domanda globale aumenterà. Possiamo facilmente immaginare che mercati come la Cina e l'India saranno molto interessati e più presenti domani, di quanto lo siano oggi".

KINOBÉ Group: la prima volta al Fruit Attraction
Quest'anno è la prima volta che KINOBÉ Group partecipa come espositore alla fiera di Madrid. "Per questa edizione, abbiamo deciso di formalizzare la nostra presenza al Fruit Attraction, perché l'evento acquista sempre più importanza nel calendario di analoghi appuntamenti. Oggi è un luogo privilegiato per incontrare clienti e fornitori. La decisione di prendervi parte ci dà modo anche di rafforzare la nostra comunicazione su ciò che già siamo e ciò che vogliamo continuare a fare. Per questa occasione desideriamo prenderci il tempo di presentare le nostre aziende, i nostri progetti, le nostre specificità, le nostre varie professioni e le nostre posizioni. Siamo molto felici di esserci, quest'anno".

La partecipazione del KINOBÉ Group rientra nella volontà dell'azienda di ripensare alla propria strategia di comunicazione. Per Eric Lagache, Madrid è anche l'occasione per presentare la nuova immagine grafica del gruppo. Inoltre, l'azienda prevede di aumentare la propria visibilità sui social network, per una maggiore vicinanza con i propri clienti e fornitori.

Informazioni sul grupo KINOBÉ
Oggi, il KINOBÉ Group è composto da 3 strutture commerciali e un'entità logistica.

NOSIBÉ, creata nel 2002, concentra le sue attività principalmente nella commercializzazione e nel confezionamento degli agrumi importati dall'estero (Israele, Africa, Zimbabwe, Tunisia, Turchia, Egitto...), nonché degli avocado, di qualsiasi origine. Altri prodotti sono offerti anche per soddisfare la clientela, principalmente nel settore della grande distribuzione.

Per quanto riguarda la KISSAO, fornisce esclusivamente una vasta gamma di frutti esotici e la distribuisce in tutta la Francia, principalmente alla grande distribuzione. La sua struttura logistica, Nosao, situata a Marsiglia (43.056 piedi quadrati), è dedicata alla maturazione, all'imballaggio, allo stoccaggio e alla preparazione degli ordini.

Infine, la N&K, con sede a Ridderkerk, importa principalmente agrumi, avocado, uva da tavola, mirtilli, litchi, melagrane e lime, per poi venderli nei Paesi europei. L'attività di questa recente struttura commerciale sta crescendo molto rapidamente.

Oltre a progetti interessanti sviluppati nell'ambito del gruppo, le quattro entità insieme dovrebbero raggiungere quest'anno entrate pari a 90 milioni di euro [99 milioni di dollari].

Per maggiori informazioni:
Eric Lagache
Kinobé Groupe
e.lagache@kinobe-groupe.com  
https://kinobe-groupe.com 

 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto