Ergotioneina: la molecola della longevita' nei funghi

Biotecnologi e farmacisti de Auburn University (USA) e Bharathidasan University (Tiruchirappalli, India) hanno pubblicato uno studio su i meccanismi citoprotettivi e il potenziale terapeutico dell'ergotioneina (LE), amminoacido antiossidante idrosolubile contenente tiolo, presente nei funghi commestibili.

I funghi commestibili possiedono composti bioattivi che promuovono la salute e sono usati in tutto il mondo per le loro numerose proprietà medicinali. Uno dei composti bioattivi unici trovati nei funghi è proprio l'ergotioneina.

"Si tratta di una molecola antiossidante stabile che non si degrada a temperatura elevata e pH elevato. L'ergotioneina non è sintetizzata da piante e animali, compreso l'uomo - riferiscono i ricercatori - Pertanto, LE si ottiene attraverso fonti alimentari, principalmente da funghi commestibili come Agaricus bisporus, Lentinula edodes, Pleurotus ostreatus e Grifola frondosa. E' stato segnalato che queste specie di funghi possiede un alto contenuto di LE, che è considerata una molecola per la longevità ed è indicata come vitamina della longevità, in quanto svolge un ruolo importante nella prevenzione dell’aterosclerosi".

Fonte: Nachimuthu S., Kandasamy R., Ponnusamy R., Deruiter J., Dhanasekaran M., Thilagar S., 2019, 'L-Ergothioneine: A Potential Bioactive Compound from Edible Mushrooms', pag. 391-407. In: Agrawal D., Dhanasekaran M. (eds) Medicinal Mushrooms. Springer, Singapore. 


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto