Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La coltivazione di erbe aromatiche in serra potra' mai sostituire quella in campo aperto?

La stagione delle erbe aromatiche tedesche in campo aperto sta per raggiungere il suo picco. Attualmente, abbondanti volumi di varietà autoctone e di erbe aromatiche speciali sono a disposizione dei grossisti e del commercio al dettaglio. Anche nell'Assia meridionale, la campagna procede rapidamente, afferma Kai Reinheimer, proprietario dell’omonima azienda orticola.

I coltivatori dell'Assia meridionale producono in campo aperto una vasta gamma di colture vegetali, su oltre 70 ettari - dai pomodori alle lattughe, ai prodotti conservabili come le patate. Gran parte della produzione viene venduta al mercato settimanale di Mainz e nei negozi di prodotti agricoli. Quello che rimane va al commercio al dettaglio e all'ingrosso della regione.

Le coltivazioni all'aperto di erbe aromatiche occupano circa 4 ettari., riferisce Reinheimer. "Non possiamo lamentarci finora delle erbe aromatiche: al momento si vendono bene e abbiamo avuto solo due o tre fenomeni temporaleschi, nessuno dei quali molto forti. Sono solo i parassiti a causarci dei problemi".


Le erbe aromatiche in campo aperto vengono lavorate subito dopo la raccolta, solitamente al mercato / Bild: Gemüsehof Reinheimer

Nessuna concorrenza dalla coltivazione in serra
Oltre alle varietà standard di prezzemolo ed erba cipollina, la famiglia Reinheimer coltiva anche alcune erbe aromatiche speciali, come menta, timo limone e rosmarino. Il prezzemolo liscio e riccio è, per volume, il prodotto principale dell'azienda.

"Per noi, il commercio è piuttosto costante e manca di grandi fluttuazioni, dato che non lavoriamo con le cooperative o l'industria. Soprattutto per le erbe aromatiche, il mercato regionale è già saturo. Molti coltivatori ne rientrano ma con piccoli margini: ecco perché non vedo molto crescita in futuro".


Il team dell'azienda / Immagine: Gemüsehof Reinheimer

Un'altra minaccia potrebbe essere l’estensione delle coltivazioni in serra in Germania, anche se anche in questo caso, secondo Reinheimer, non ci sarebbe concorrenza. "In primo luogo, è troppo caldo in estate per la coltivazione in serra delle erbe aromatiche, in secondo luogo la resa per metro quadro in serra è troppo limitata rispetto ai costi di produzione. Questo potrebbe funzionare in inverno, come alternativa alle merci importate, ma diversamente non c’è concorrenza. Inoltre, le erbe aromatiche in campo aperto crescono più robuste e l'aroma è incomparabile rispetto a quelle coltivate in serra".


Erba cipollina fresca dalla coltivazione dell'Assia meridionale / Immagine: Gemüsehof Reinheimer

Regionale e sostenibile
Le persone acquista sempre più spesso prodotti regionali o direttamente dal produttore, osserva Reinheimer. Le imprese familiari di medie dimensioni stanno beneficiando di questa tendenza, aggiunge. "Le nostre erbe aromatiche e altri prodotti, finiscono sui nostri scaffali con il nostro nome".

Allo stesso tempo, rinunciare anche alla plastica e puntare alla sostenibilità è importante: "Forniamo le nostre erbe aromatiche quasi esclusivamente sfuse, in casse a rendere". Nel frattempo, siamo riusciti a rinunciare ai coperchi in plastica. "Questo per rendere il prodotto più invitante, conclude Reinheimer. "Puoi sentire l'odore di menta fresca a due metri di distanza, cosa che non succede quando è avvolta dalla plastica. Chiaramente, questo non stimola all'acquisto".

Per maggiori informazioni:
Gemüsehof Reinheimer
Inh. Kai Reinheimer
Unter der Ruth 54
65462 Ginsheim
Tel: 06144 938500
Fax: 06144 938509
info@gemuesehof-reinheimer.de 
www.gemuesehof-reinheimer.de 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto