Restyling del packaging a marchio Miss Freschezza

Barese: patate novelle fino a luglio, cominciata la campagna fichi

Dopo un ritardo dovuto al maltempo, la raccolta di patate novelle procede spedita mentre è appena iniziata la campagna fichi. Inoltre, da quest'anno una campagna di restyling del packaging ha già interessato patate, fichi e caroselli, con l'obiettivo di ridurre l’utilizzo della plastica. Ne abbiamo parlato con Cosimo Leggiero, responsabile commerciale per il marchio Miss Freschezza.

"Il clima anomalo della stagione primaverile ha influito negativamente sullo sviluppo vegetativo di tutte le colture, soprattutto quelle estive di pieno campo come caroselli (barattieri, carosello striato e chiaro), zucchine, fichi e patate. Nelle prime settimane, l'allegagione dei frutti per le cucurbitacee non è avvenuta e quindi abbiamo tuttora carenza di prodotto rispetto a quanto avevamo pianificato", dichiara Cosimo.

"Rispetto agli altri anni, abbiamo iniziato la raccolta delle patate novelle con venti giorni di ritardo, a causa delle incessanti piogge. Ora siamo a pieno regime con un prodotto di eccellente qualità che, secondo le nostre stime, terminerà non prima dell'ultima decade di luglio".

A seguito del restyling della confezione delle patate, e tenuto conto della loro elevata qualità, si riscontra un prezzo medio di cessione ai mercati che si attesta sui 0,80 euro. Le patate vengono prevalentemente vendute sui mercati nazionali.

"Storicamente – sottolinea il responsabile commerciale – questi registrano volumi stabili di anno in anno. L'incremento dei quantitativi, invece, si è registrato per il prodotto venduto attraverso la Gdo, molto probabilmente a seguito del lancio del nuovo packaging. Stiamo confezionando le patate in un cartone da 4 e 12 kg, che ha completamente rivoluzionato il concetto di vendita della novella. Abbiamo voluto qualificare ulteriormente il nostro prodotto vestendolo di una confezione in cartone, solida, molto pratica nell'apertura e chiusura, che protegge ancor meglio i tuberi dalla luce e quindi ne migliora la conservabilità".  

Fichi
"Riguardo ai fichi, abbiamo iniziato i primi stacchi dei verdi già dalla scorsa settimana. I volumi sono al di sotto della media del periodo: in campo, infatti, ci sono problemi di qualità per via del forte sbalzo termico registrato nei giorni passati, che ha determinato un elevato scarto di frutti non commercializzabili – continua Cosimo – I fichi verdi in lavorazione, anch'essi interessati dal restyling del packaging, registrano prezzi di 3,50 euro/kg. Su questa referenza, i volumi sono contingentati, ma siamo in attesa di iniziare la raccolta del fico nero che ci darà una maggiore tranquillità sia in termini di qualità che di volumi".

I fichi vengono venduti anche all'estero, soprattutto in Germania, in cartone 30 x 40 alveolato. "Nella Gdo italiana vendiamo prevalentemente la vaschetta da 500 grammi che, oltre a una serie di informazioni sulle caratteristiche e la provenienza del prodotto, riporta anche delle ricette molto interessanti. Queste si alternano sulle vaschette e comprendono antipasti, primi, secondi e dolci, tutto a base di fichi".

Altri prodotti
"La zucchina, di ottima qualità, viene prevalentemente venduta attraverso i canali della Grande distribuzione organizzata e i quantitativi sono in linea con la pianificazione: circa 10 tonnellate al giorno, con prezzi interessanti che registrano una media di 0,80 euro. Oltre alla classica zucchina allungata, abbiamo zucchine tonde chiare e scure e zucchine gialle allungate. La gamma dei caroselli di nostra produzione sta registrando prezzi mediamente alti rispetto agli anni passati, per via della riduzione dei volumi in raccolta. Per quanto concerne il barattiere, da quest’anno abbiamo avviato un nuovo canale di vendita con un cliente del Nord Europa e, già dopo le prime settimane, possiamo affermare che questo ecotipo di melone sta rincontrando un buon successo, con delle interessanti prospettive future".

Restyling del packaging
"Abbiamo avviato da quest'anno una campagna di restyling del packaging che ha già interessato le patate, i fichi e i caroselli con l'obiettivo di ridurre l'utilizzo della plastica e dando, nel nostro piccolo, un contributo all'ambiente. In particolare siamo passati dalla plastica al cartone con il solo coperchio in rPet. In questo modo, l'imballo può essere smaltito nei rifiuti differenziati: la vaschetta nella raccolta della carta e il coperchio (sul quale non è posto alcun bollino) nella plastica".

"La ricerca continua nelle varietà da coltivare in campo e lo studio dei nuovi pack rispettosi dell'ambiente e che mettano in risalto il prodotto sono la nostra mission – conclude Cosimo – Servire clienti che apprezzano il nostro lavoro e credono in Miss Freschezza per noi è motivo d'orgoglio. Non a caso, i nostri successi sono anche figli di quelle catene della Gdo con le quali collaboriamo con entusiasmo tutti i giorni".

Contatti:
Ortofrutticola Egnathia
C.da Losciale 111
70043 Monopoli (BA)
Tel./Fax: (+39) 080 801140
Web: www.missfreschezza.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto