La piccola fungaia campana dei Fratelli Marra

I fratelli Gaetano e Salvatore Marra hanno cominciato a coltivare funghi nel lontano 1978. Da sempre, l'esperienza tramandata loro dal padre e la passione con cui si accostavano all'attività, sono state i loro punti di forza. Il continuo aggiornamento, fondamentale per la coltivazione di funghi, li ha portati nel 2013 alla conversione della vecchia fungaia in una nuova, iper-tecnologica e automatizzata.

"Il nostro ciclo di coltivazione dura 365 giorni l'anno. Produciamo maggiormente il Prataiolo bianco o Champignon tutto l'anno, mentre il Pleurotus spp. solo esclusivamente durante l'estate. Il Prataiolo produce in maniera più veloce, tanto che in soli 70 giorni otteniamo la nostra produzione. Per capire le dimensioni del mercato, l'80% dell'intera produzione italiana è composta dal prataiolo, mentre il restante 20% dal pleurotus. Le altre specie rivestono un ruolo marginale, ma rimangono un mercato assolutamente da esplorare". Così riporta Gaetano Marra a FreshPlaza.

"Produciamo 10 tonnellate a settimana di Champignon e 850 quintali di Pleurotus. Con i nostri funghi riforniamo la BeD che li rivende in tutta Italia, trovando i suoi mercati migliori al Sud-Italia. Il prezzo di liquidazione per il prataiolo bianco si aggira intorno a 1.50 €/ Kg, restando pressoché costante per tutto l'anno; nei mesi estivi, i prezzi di liquidazione per il Pleurotus sono pari a 1.70 €/Kg". Così riferisce Salvatore Marra.

"In passato abbiamo provato a coltivare il Cardoncello: buona la produzione, peccato che la domanda sia bassa e che trovino un grosso mercato solo in Puglia. Purtroppo coltivarli non è remunerativo, il gioco non vale la candela. Simile è la situazione anche per il Prataiolo crema; qui al Sud non c'è mercato".

"Per ammortizzare nel tempo l'elevato investimento iniziale, è importante puntare sulla qualità, affinché si spuntino prezzi maggiori, e sulla quantità. Tant'è vero che, per cercare di rientrare nei costi, bisogna produrre almeno 30 kg al mq".

"E' bene che i fungicoltori aderiscano a un consorzio – spiegano gli imprenditori - Riunirsi rende le cose più facili: essere competitivi sul mercato, ottenere il substrato di crescita, partecipare alle giornate informative-divulgative".

"Di fondamentale importanza è il sostegno tecnico e l'ausilio delle tecnologie. Bisogna sempre tenere sotto controllo parametri come la temperatura, l'umidità e la CO2 per facilitare la produzione di questi saprofiti".

In definitiva, i fratelli Marra concludono: "A chi volesse avviare una fungaia diciamo: oggi è un'attività potenzialmente redditizia, specialmente se si riesce a percorrere strade innovative, cioè la coltivazione di specie di funghi poco conosciuti, ma ricercati dai mercati di nicchia".

Fratelli Marra S.n.c.
Contatti:
Via Poggiomarino 290
84018 – Scafati (SA) - Italy
Tel: (+39) 081 8591384
Email: salvatoremarra1@libero.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto