Domanda in aumento per le colture di alta montagna in Spagna

L'azienda agricola Finca Señorío de Rioja, con sede nella Sierra de Alcarama (Spagna), riserva UNESCO, comincerà la stagione delle ciliegie tra qualche settimana. "Lo sviluppo dei frutti al momento si è fermato a causa delle basse temperature registrate negli ultimi giorni. Con tutta probabilità, il freddo ne influenzerà la crescita, anche se nessun produttore potrebbe dirlo con certezza. Le albicocche sono forse la coltura su cui le gelate dei primi di aprile hanno avuto l'impatto maggiore e la loro produzione, di conseguenza, risulterà più bassa". A dichiararlo è Raúl Sanz.

I terreni dell'azienda sono ubicati in un ambiente privilegiato, a 800 metri al di sopra del livello del mare. Queste terre non sono state sfruttate troppo e le loro acque sono pure, senza inquinanti. "Le escursioni termiche tra giorno e notte sono molto elevate in tutte le stagioni. Queste condizioni - spiega il produttore - sono ideali per ottenere un raccolto di montagna di alta qualità, che presenti sapore, colore e aroma unici". 

Raúl Sanz continua: "Il nostro prodotto principale sono le mele Fuji, Royal Gala Venus e Golden Rosé. Questi frutti sono in grado di conquistare qualsiasi bambino". Le già popolari mele convenzionali dell'azienda si sono ora guadagnate anche il sigillo biologico Raulito. "E' probabile che tra qualche anno tutta la nostra produzione sarà bio; ci occupiamo già di colture ad agricoltura biologica e integrata".

Due anni fa, l'azienda ha ampliato la superficie coltivata da 80 a 130 ettari e ha investito in logistica, magazzini e celle ad atmosfera controllata, con ingenti investimenti. Ciò permette all'azienda di fornire prodotti da coltivazione propria per tutto l'anno e di soddisfare la domanda costante in arrivo dai suoi clienti.

Tutti i volumi risultavano venduti già quindici giorni prima che la campagna delle mele si concludesse, nonostante il fatto che queste siano le più costose sul mercato domestico. Al di fuori della Spagna, i prodotti vengono esportati principalmente in Italia settentrionale, Danimarca e Norvegia.

Oltre alle mele, l'azienda agricola produce anche ciliegie, albicocche, susine Claudia, pomodori, pere e asparagi.

Il direttore di Finca Señorío de Rioja dichiara: "In questo periodo dell'anno stiamo terminando la campagna degli asparagi di La Ribera, con calibri 26 o più alti, che vengono venduti in cartoni da 2 kg. Questo prodotto gourmet sta ottenendo un grande successo sul mercato".

L'azienda comincerà la campagna delle ciliegie con sette varietà, che permetteranno di rifornire il mercato per un mese e mezzo, raccogliendo una varietà alla settimana. Le ciliegie Prime Giant, ideali per la coltivazione in alta montagna, sono le più richieste. Un diradamento selettivo di circa il 50% dei boccioli è la chiave per ottenere un calibro, una consistenza e un sapore ottimali.

"Le nostre ciliegie vengono esportate in Francia, Italia, Hong Kong, Singapore, Malesia, Norvegia, Finlandia, Danimarca e Paesi Bassi - spiega Raúl Sanz - Inoltre, in questa campagna potrebbe arrivare un po' di domanda dall'America meridionale".

 

Un altro prodotto che mostra una domanda crescente è la susina Claudia, che presenta una dolcezza elevata, con un elevato livello di Brix.

Raúl Sanz e sua moglie Laura Sáez hanno fondato la società 12 anni fa. "Il mio obiettivo è di riportare il sapore dei frutti a quello di una volta e assicurarmi di avere qualcosa di piacevole da fare una volta che sarà andato in pensione". Oggi l'azienda possiede oltre 100 dipendenti e le sue mele Fuji e Golden Rosé sono le più apprezzate sul mercato domestico. Le mele si possono trovare sugli scaffali di grandi catene di vendita al dettaglio, tra cui anche El Corte Inglés.

Nel 2018, l'Associazione europea per l'economia e la competitività ha assegnato la medaglia d'oro a Raúl Sanz per i suoi meriti sul lavoro.

 

Contatti:
Raúl Sanz
Finca Señorío de Rioja
Polígono La Dehesa s/n
Fitero 31593, Navarre. Spain
T: + 34 941 194 269 
Email: info@fincasenorioderioja.com
Web: fincasenorioderioja.com 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto