Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il parere di Harold Huot, manager della Surberry

Spagna: serve regolare il mercato dei piccoli frutti

L'innovazione varietale è uno dei segreti che sta dietro la qualità fornita dalla Surberry, una società fondata in Spagna nel 2014. L'esempio più eclatante è il lampone Adelita, con un calibro molto grande, un aspetto accattivante e una lunga durata. Queste caratteristiche lo rendono appetibile per ogni tipo di consumatore, da quello che acquista frutta nel supermercato a quello della pasticceria di lusso. Inoltre, questo lampone è più facile da trasportare rispetto ad altre varietà più delicate, il che significa che il frutto può anche raggiungere le destinazioni più lontane.

La Surberry crede nella cooperazione. La superficie dell'azienda (200 ettari di lamponi, 80 di mirtilli e 80 di fragole) si sviluppa fra Spagna, Portogallo e Marocco. L'azienda vende i propri prodotti in tutta Europa, in particolare nel Regno Unito, nel Benelux, in Italia, in Svizzera, nell'Europa orientale e in Scandinavia. Attraverso una partnership con la francese Philippe Fruit Import P.F.I., azienda con oltre vent'anni di esperienza nel settore, la Surberry commercializza i suoi frutti in Francia con il marchio "J'aime les fraises" ("Amo le fragole").

"In generale, la domanda per i piccoli frutti continua ad aumentare, e il mirtillo è quello più popolare", spiega Harold Huot, direttore della Surberry. "Tuttavia, il più grande ostacolo per il mercato attuale è la mancanza di regolamentazione, che causa situazioni instabili, con eccedenze e fluttuazioni incontrollate dei prezzi", afferma. "In una settimana, i prezzi possono anche triplicarsi", ha detto Huot.

Un esempio di questa instabilità è "l’andamento delle condizioni meteo delle ultime settimane, che potrebbe portare a un ritardo nella stagione spagnola, mentre le coltivazioni dal Nord Europa potrebbero arrivare prima sul mercato. Questa situazione influenzerà il delicato equilibrio tra offerta e domanda, con gravi ripercussioni sui prezzi ", ha detto il manager.

Il successo della Surberry sta nella sua capacità di fornire frutta premium ininterrottamente per tutto l'anno. In questo modo, sono in grado di soddisfare una domanda in costante aumento. "Ma la situazione dovrà essere regolamentata, perché così non è sostenibile", afferma Huot.

La coltivazione integrata della Surberry mette al primo posto la qualità, invece che il semplice aumento dei volumi disponibili. L’azienda ha anche un assortimento di prodotti ecologici, avendo apportato le necessarie modifiche. Huot afferma che "scegliendo una forma adeguata di imballaggio, con impatto ambientale minimo, possiamo trasportare grandi volumi, occupando spazi minimi. Ottimizzando la catena, siamo in grado di preservare il nostro marchio di qualità e offrire una distribuzione fresca, efficiente e sostenibile".

Contatti:
Harold Huot
Surberry
Lentisco 3, oficina 25
21001 Huelva. Spain
T: +34 959 241 426
Email: sales@surberry.com
Web: www.surberry.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto