Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Azienda siciliana si rinnova col pomodoro Dolcetini F1

La Sicilia ci ha abituato alla serricoltura intensiva sulla fascia che va da Licata (AG) a Portopalo di Capopassero (SR), con epicentro Vittoria (RG). In questa striscia di terra di 150 km, che si estende lungo la costa la meridionale dell'Isola, si produce in effetti circa il 40% del pomodoro da mensa italiano e tutte le orticole di pregio che finiscono sulle tavole delle famiglie di tutta Europa.

Nino Marino

Eppure esiste anche un'altra zona molto vocata nella Sicilia occidentale, attorno a Marsala, in provincia di Trapani. Qui siamo andati a trovare Antonino "Nino" Marino il quale, all'interno della sua azienda agricola, produce ortaggi di eccellenza.

Il fondo si estende su oltre un ettaro ed è dedicato in gran parte alla coltivazione di un particolarissimo pomodoro dalla dolcezza incredibile. Si tratta di un mini plum dai frutti ovali del peso di 18-20 gr che si presentano con un grappolo piuttosto elegante. Il sapore del Dolcetini F1 (questo il suo nome commerciale) riporta al palato i sapori dell'infanzia (degli over 40 - ndr), quando il pomodoro aveva un gusto diverso, più autentico.

Videointervista a Nino Marino

"Coltiviamo il Dolcetini durante quasi tutto l'anno - dice Nino Marino - e iniziamo la raccolta nel periodo di settembre-ottobre, fino al mese di luglio. Quando riusciamo, andiamo avanti anche fino ad agosto. Questo pomodoro a bacca piccola ha una buona produttività e, soprattutto, è molto apprezzato dai miei clienti".

"La scelta di questa varietà ha cambiato il nostro modo di vendita - ha continuato l'imprenditore agricolo - che dal conferimento ai grossisti è passato alla vendita diretta. Questa forma di commercializzazione ha significato molto, per noi e per il nostro reddito aziendale, che infatti è migliorato di molto. Ora siamo presenti in tutti i mercatini della zona e quando talvolta ci capita di proporre un pomodoro diverso, giusto per sperimentare anche nuove varietà, riscontriamo il disappunto della nostra clientela che reclamano invece il Dolcetini. E' chiaro che questo ci fa molto piacere e ci ripaga dei tanti sacrifici che la campagna richiede".

"La pianta è molto adattabile e rustica - ha spiegato Marino - ed è indicata per produzioni in serra autunnale, invernale, primaverile e, in parte, estiva. Quel che colpisce è il grado brix elevatissimo. La bacca inoltre è resistente alle spaccature e ha tolleranza ai più importanti virus come TYLCV o ToMV ".

Ma l'azienda agricola di Antonino Marino è anche altro. In una serra dedicata di 1000 mq, l'agricoltore coltiva anche insalata gentilina verde e rossa, oltre che fragole (vedi foto sopra e sotto).

"Mi reputo certamente fortunato - conclude Marino - perché la nostra terra e l'acqua con cui irrighiamo i nostri prodotti sono di ottima qualità e contribuiscono grandemente alla bontà finale delle nostre coltivazioni".

Info:
Azienda Agricola Antonino Marino
C.da Cutusio, 257
91025 Marsala (TP) - ITALY
Tel.: +39 347 6216367
Email: aninomarino@yahoo.it


Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto