Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Perdite elevate per il comparto greco degli agrumi biologici

Il freddo e le precipitazioni troppo intense hanno creato non poche difficoltà per i produttori greci di agrumi, quest'anno. Per l'intera gamma di prodotti, è stata una stagione piuttosto problematica, segnata da un alto tasso di insuccessi, come riferisce a FreshPlaza l'importatore Sophoclis Michaelides della Bio-Ilios GmbH, con sede a Tubinga (Germania). "Complessivamente, i nostri produttori a contratto hanno perso circa 500 tonnellate, finora." 

In Grecia, in alcuni giorni di gennaio e febbraio è piovuto tanto quanto normalmente avviene in tutta una stagione. Di conseguenza, le arance hanno subito perdite elevate e gravi danni, conferma Michaelides.

"A causa delle condizioni meteorologiche e dei problemi di conservazione, dovremo interrompere le importazioni di arance Valencia a maggio, alcune settimane prima del solito. Attualmente abbiamo solo consegne limitate di arance Washington, pompelmi rossi e bianchi e volumi relativamente discreti di clementine Ortanique. Tuttavia, quest’ultime non si stanno vendendo molto bene in Europa occidentale".

Aumento dei prezzi
Anche in altre zone dell'Europa meridionale i coltivatori hanno dovuto fare i conti con condizioni meteorologiche estreme e mutevoli, ma non nella misura in cui è successo in Grecia. A causa dell'attuale scarsità di forniture, Michaelides prevede aumenti significativi dei prezzi per circa 2 settimane. "In linea teorica avremmo dovuto avere questi prezzi per tutta la stagione, ma i produttori sono particolarmente colpiti dalla scarsità di merce di buona qualità".

Competitività
In questo contesto, il trader di vecchia data punta sul settore di nicchia dell'agricoltura biologica greca. "I piccoli appezzamenti contrastano la creazione di monocoltura, come accade altrove e assicurano la sostenibilità e la biodiversità: in confronto alle più ampie superfici coltivate in regime di agricoltura biologica in Italia o in Spagna, i costi della produzione biologica in Grecia risultano significativamente più alti e questo ha un effetto sulla competitività. Secondo me, tuttavia, la biodiversità greca dovrebbe essere premiata dal commercio".

White Marsh
Oltre alla struttura su piccola scala dell'agricoltura greca, è inoltre possibile trovare alcune varietà uniche, nelle piantagioni locali. "Un esempio è il pompelmo White Marsh, una varietà a polpa bianca che non costituisce un prodotto di massa come il Red Ruby a polpa rossa, ma copre un'interessante nicchia nella vendita di alimenti biologici".

Tendenze
Nel complesso, l'importatore vede un costante aumento nei consumi di prodotti biologici freschi. Nuovi mercati di vendita non sono ancora emersi per le medie imprese come Bio-Ilios GmbH, osserva Michaelides. "Il commercio al dettaglio di alimenti biologici è ancora il nostro target, mentre nel settore del discount vedo poche potenzialità per i prodotti greci".

Per maggiori informazioni: 
Sophoclis Michaelides
Bio-Ilios GmbH
Lustnauer Kirchplatz 6
D-72074 Tübingen
Tel.: +49 7071 407851 0
Fax: +49 7071 407851 20
Email: info@bio-ilios.com 
Web: www.bio-ilios.com 


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto