Avvisi





La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La testimonianza di Franz Lindner (Clever Etiketten GmbH)

Promuovere imballaggi sostenibili, a cominciare dall'etichetta

"Siamo molto concentrati sulla sostenibilità: da un lato cerchiamo di rendere i nostri prodotti il più possibile innocui per l'ambiente, utilizzando materiali naturali e degradabili; dall'altro ci impegniamo a utilizzare etichette che siano facili da riciclare". A spiegarlo è Franz Lindner dell'azienda Clever Etiketten GmbH di Hosena (Germania).

L'azienda produce etichette per vari settori. Per il settore ortofrutticolo, la Clever Etiketten GmbH propone adesivi che possono essere applicati a tutti i tipi di imballaggio, ma produce anche sticker da incollare direttamente sui frutti.

Per promuovere ulteriormente la sostenibilità nell'industria, Clever Group si posiziona sul mercato con etichette realizzate con diversi materiali: dalle quelle classiche, in PE e PP riciclabili, alla carta erba e alla stone paper, fino a un materiale realizzato con fecola di patate.

"Si tratta di materiali innovativi che hanno le proprietà giuste per poter sostituire la carta convenzionale e persino la plastica, come alternativa ecologica per molte applicazioni. La stone paper è un prodotto sostitutivo realizzato in modo sostenibile", ha spiegato Lindner. "Stiamo sperimentando molti materiali diversi, ma il minimo che possiamo fare è creare l'imballaggio e le etichette dello stesso materiale, così da rendere più facile il riciclo".

Nuovi tipi di imballaggio ed etichettatura pongono nuove sfide per il settore: "Attualmente, stiamo lavorando molto intensamente su un materiale derivante dalla fecola di patate, ma la sfida in questo caso è la pressione e i prodotti per cui utilizzarlo, poiché l'etichetta si dissolve molto facilmente. Ancora, può essere utilizzato solo per frutta e verdura che vengono confezionate e conservate a secco". Le patate dolci, ad esempio, non sono adatte poiché spesso, dopo la pulizia, non vengono asciugate completamente prima dell'applicazione dell'etichetta. La solubilità in acqua è, ovviamente, un grande vantaggio di questa opzione di etichettatura, in termini di riduzione dei rifiuti.

Sono molto diffusi anche i materiali compostabili che possono essere smaltiti con i rifiuti alimentari. "Per ampliare ulteriormente la nostra gamma di etichette sostenibili, stiamo facendo diverse ricerche in questo campo e lavoriamo con i produttori di materie prime per sviluppare le migliori soluzioni per i nostri clienti", ha detto Lindner.

"Vogliamo promuovere i nostri prodotti con la coscienza pulita, per questo devono essere sostenibili". Per raggiungere questo obiettivo, l'azienda ha anche un servizio di consulenza: "In definitiva, spetta ai nostri clienti e ai consumatori fare ciò che vogliono con le nostre etichette, ma noi vogliamo fornire loro consulenza e supporto".

La Clever Etiketten è stata fondata a Hosena nel 1992 e oggi è uno dei principali fornitori di tecnologia per l'etichettatura industriale. Le etichette dell'azienda sono certificate FSC e per la stampa vengono utilizzati inchiostri senza rischi di migrazione. C'è anche un concept solare per l'uso interno dell'energia. I prodotti dell'azienda sono adatti, tra gli altri, ad alimenti, bevande, al settore automobilistico, chimico, farmaceutico, cosmetico, tessile, logistico e ai prodotti al dettaglio.

Per maggiori inofrmazioni:
Franz Lindner
CLEVER ETIKETTEN GmbH
Industriegebiet
Schwarzbacher Straße 1
01996 Hosena (Germania)
Tel.: +49 (0) 35756 647-0
Email: info@clever-etiketten.com
Web: www.clever-etiketten.com


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto