Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Un maggiore interesse per i kiwi greci da Cina ed Emirati Arabi

La stagione greca dei kiwi è già cominciata da qualche mese e, sebbene la produzione sia praticamente perfetta, non si può negare un piccolo calo nella domanda dai Paesi europei. A riferirlo sono i produttori. Fortunatamente, ci sono altre nazioni estere che colmano il vuoto e la stagione sta procedendo bene nel complesso.

I volumi di kiwi di calibro leggermente più piccolo sono abbondanti, quest'anno, ma non c'è comunque alcuna carenza di frutti più grandi. Kostantinos Saleptsis, della società d'esportazione Oporello, ha dichiarato: "Nel complesso i kiwi sono perfetti, i livelli zuccherini sono buoni e non ci si può affatto lamentare. Ci sono maggiormente kiwi di piccolo calibro rispetto all'anno scorso, ma anche quelli di dimensioni più grandi non mancano".

"Ciononostante abbiamo notato un calo nella domanda da Paesi che prima avrebbero acquistato da noi: Francia, Spagna e Paesi Bassi ad esempio. L'anno scorso abbiamo commercializzato con successo 7.000 ton di kiwi greci di varietà Hayward, mentre quest'anno le quantità sono leggermente superiori".

Il calo della domanda è dovuto principalmente a un nuovo competitor, secondo Saleptsis. "L'Italia sta andando molto bene in termini di produzione e accusiamo il fatto che il Paese abbia preso il sopravvento su parti di mercato di cui solitamente ci occupiamo noi. Registriamo, in ogni caso, una domanda maggiore dall'estero. "Sembra che ci sia più interesse per i nostri kiwi da parte di Cina ed Emirati Arabi. I nostri frutti vengono ancora richiesti anche dalle nazioni dell'Europa dell'Est, come l'Ucraina" ha continuato Saleptsis.

"Normalmente la stagione mostrerebbe una ripresa con l'avvicinarsi delle festività, ma questa è un po' diversa. Continuiamo comunque a vendere i nostri kiwi, quindi il problema non sussiste - ha concluso Saleptsis - Speriamo che la domanda nei Paesi europei si riprenda un po' per Natale. Dobbiamo stare al passo. Nel complesso, siamo soddisfatti della stagione".

Per maggiori informazioni:
Konstantinos Saleptsis 
Oporello
Tel.: +30 2410 972700
Email: Oporelloe2@lamproulis.gr
Web: www.oporello.gr


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto