Produttori di tecnologie alla scoperta del mercato colombiano

Un progetto concreto per fare affari con la Colombia, Paese in cerca di attrezzature agricole e tecnologie per il post raccolta. Il settore che sta trainando negli ultimi due anni la crescita economica colombiana è l'agricoltura e le prospettive risultano ancora più interessanti a seguito del processo di pacificazione che sta rendendo possibile il recupero di ampie aree di terreno disponibili per la produzione agricola.

Attrezzatura per patate proposta dalla ditta bolognese Checchi&Magli (foto d'archivio)

A questa crescita degli investimenti diretti italiani in Colombia si affianca un rinnovato impegno istituzionale tra Italia e Colombia, a favore di un incremento delle relazioni commerciali rappresentato, tra l'altro, dalla firma dell'Accordo sulla Doppia Imposizione fiscale e dal Memorandum d'Intesa sulle risorse energetiche, avvenuti entrambi a inizio 2018.

La proposta è rivolta alle piccole e medie imprese dell'Emilia-Romagna che rappresenta, in Italia, la principale regione per produzione di tecnologie e attrezzature. Ed è stata Unioncamere Emilia-Romagna, in collaborazione con il Sistema camerale emiliano-romagnolo e con il cofinanziamento della Regione Emilia-Romagna nell'ambito di un bando specifico, a organizzare un ciclo di incontri per spiegare i dettagli dell'iniziativa.

Nel dettaglio, il progetto prevede che dal 20 al 24 febbraio 2019 ci sarà la presentazione della filiera ortofrutticola specializzata, con missione istituzionale ed esplorativa in Colombia e un evento di lancio per l'avvio della promozione del Progetto in Colombia, in collaborazione con il partner locale individuato e l'Ambasciata d'Italia a Bogotà.

La seconda fase prevede la visita di una decina di operatori colombiani in Italia, dal 7 al 12 maggio, in concomitanza con la fiera Macfrut.

Il terzo momento, dal 18 al 20 settembre, prevede che gli imprenditori italiani volino a Medellin per partecipare alla fiera specializzata "Expo AgroFuturo" e a un evento di networking collaterale alla fiera. Nei due mesi successivi, saranno implementati i contatti avuti in fiera per giungere alla conclusione di scambi commerciali.

La Colombia, con una crescita del Pil dell'1,84% registrata nel 2017 e con previsioni di crescita per il 2018 tra il 2% e il 3%, è posizionata al quarto posto tra le economie latino-americane dopo Brasile, Messico e Argentina ed è il secondo paese più popoloso del Sudamerica.

L'Accordo di Libero Scambio tra UE-Colombia e Perù, in vigore dal 1° agosto 2013, ha ridotto notevolmente i dazi doganali, facilitando le esportazioni italiane verso la Colombia che, conseguentemente, sono ammontate nel 2017 a 590 milioni di euro, mentre le importazioni italiane dalla Colombia a 627 mln di euro. In forte crescita anche gli investimenti italiani nel Paese, che hanno raggiunto nel 2017 i 30 milioni di dollari.

Contatti:
Mary Gentili
Email: mary.gentili@rer.camcom.it
Tel.: (+39) 051.6377023


Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto